Mercati

Borse europee in rosso, trimestrali pesano su Wall Street

Sul fronte delle materie prime è in lieve risalita il prezzo del petrolio mentre scende di quasi il 3% quello del gas naturale

Borse europee in rosso, trimestrali pesano su Wall Street
Pixabay
Andamento Mercati

Chiudono in rosso ma in recupero i listini europei, appesantiti anche dalla giornata difficile di Wall Street. Milano si ferma appena sotto la parità, a -0,03%; Francoforte a -0,08%, perdono intorno al decimo di punto Parigi e Londra. 

Tra i singoli titoli, a Piazza Affari brilla ancora Leonardo, in rialzo di oltre il 2 e mezzo percento, in un momento favorevole per il settore della difesa viste le molte incertezze sul fronte geopolitico.

Decisamente più negativa la giornata sui mercati americani,  con l'indice Dow Jones in calo dell'1,10% e il Nasdaq dell'1,7%. Pesano sui listini i tonfi di due società molto importanti, Boeing e Microsoft, che scivolano rispettivamente dell'1,2% e del 2,4% dopo conti trimestrali deludenti.

Mentre sul fronte delle materie prime, è in lieve risalita il prezzo del petrolio - Brent che torna sopra gli 86,6 dollari al barile - mentre scende di quasi il 3% quello del gas naturale, a 56,5 euro al megawattora.