Non si ritiene che si sia trattato di un cyberattacco

Lufthansa: in tilt sistemi informatici, caos nei voli. Chiuse le piste di atterraggio a Francoforte

Aerei dirottati verso Norimberga, Colonia e Duesseldorf. La compagnia: il guasto informatico dipende da un cantiere delle ferrovie. E intanto domani mega sciopero in 7 aeroporti tedeschi per aumenti salariali

Lufthansa: in tilt sistemi informatici, caos nei voli. Chiuse le piste di atterraggio a Francoforte
Gettyimages
Lufthansa, aereo

Un tilt dei sistemi informatici ha costretto Lufthansa a cancellare e ritardare i voli delle sue diverse compagnie aeree. 

I problemi informatici registrati dalla compagnia di volo tedesca Lufthansa sarebbero stati causati da un cantiere ferroviario a Francoforte. È quello che ha reso noto la stessa compagnia aerea secondo quanto riporta Dpa. 

La compagnia non ha specificato immediatamente quali siano gli aeroporti interessati, ma il tabellone delle partenze del suo hub di Francoforte mostra una serie di cancellazioni.

"Attualmente le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa sono interessate da un'interruzione informatica", ha twittato la compagnia. "Questo sta causando ritardi e cancellazioni di voli. Ci rammarichiamo per i disagi che questo sta provocando ai nostri passeggeri". Il gruppo ha riunito un team di crisi che sta lavorando per determinare la causa e l'entita' dell'interruzione. Il quotidiano tedesco Bild scrive di scene di "caos" agli aeroporti di Francoforte e Monaco, riferendo di problemi con i sistemi di check-in e imbarco.

Il gruppo Lufthansa comprende il suo marchio omonimo e le compagnie di bandiera Austrian Airlines, Brussels Airlines e Swiss. La compagnia controlla anche il vettore low-cost Eurowings e altre compagnie aeree minori. In totale, il gruppo gestisce circa 700 aeromobili. 

"Attualmente non si ritiene che si sia trattato di un cyberattacco". È quello che ha confermato il portavoce del ministero dell'Interno tedesco, Maximilian Kall, rispondendo nel corso della conferenza stampa di governo a Berlino, a una domanda sul caos dei voli Lufthansa, provocato da un guasto informatico. Il portavoce ha anche confermato che, per quanto si sa fino ad ora, il guasto dipenderebbe dalla distruzione di un cavo delle telecomunicazioni in un cantiere ferroviario di Francoforte. 

 

L'ente per la sicurezza del trasporto aereo ha chiuso le piste di atterraggio all'aeroporto di Francoforte, in Germania, a causa dei gravi problemi che hanno mandato in tilt i sistemi informatici della compagnia Lufthansa. Lo scrive la Dpa. Gli aerei vengono dirottati verso Norimberga, Colonia e Duesseldorf. 

 

E intanto domani è previsto un mega sciopero negli aeroporti tedeschi: sette scali, compresi gli hub di Francoforte e Monaco, hanno organizzato una protesta di un giorno per sostenere la loro richiesta di salari più alti. Lo ha annunciato il sindacato dei Verdi. Sono previsti ritardi e cancellazioni per decine di migliaia di passeggeri, in particolare quelli che viaggiano su voli nazionali. "I lavoratori stanno esercitando pressioni congiunte sui rispettivi datori di lavoro perché i negoziati finora non hanno ottenuto alcun risultato", ha dichiarato la vicepresidente di Verdi, Christine BehleWorkers, in un comunicato. La protesta di 24 ore riguarderà gli scali di Bremen, Dortmund, Francoforte, Amburgo, Hanover, Monaco e Stoccarda.