Regno Unito

Da Adele a Ed Sheeran: chi non ci sarà al concerto per l'incoronazione di Re Carlo

In forse i Rolling Stones e Paul McCartney. Intanto scoppia il caso "Frogmore House": Harry e Meghan dovranno cedere il cottage al principe Andrea

Da Adele a Ed Sheeran: chi non ci sarà al concerto per l'incoronazione di Re Carlo
Getty
Re Carlo

Sono già pronte le bandierine che decoreranno le strade di Londra, le fabbriche lavorano a pieno ritmo sfornando tazze, spille e gadget dedicati. Mentre i preparativi per la grande cerimonia di incoronazione del 6 maggio procedono alacremente, solo una cosa sembra ancora in alto mare: l'organizzazione del grande concerto che si terrà al Castello di Windsor, il 7 maggio.

Il pubblico, almeno quello, c'è: diecimila fortunati ai quali sarà regalato il biglietto. Quello che ancora scarseggia è il cast. Nonostante tutto lo sfarzo e lo splendore dell'evento, le celebrità di serie A non sembrano essere particolarmente interessate a cantare per il Re.

Secondo il Daily Mail, che cita fonti di palazzo, sia Adele che Ed Sheeran, due icone della musica britannica, avrebbero declinato l'invito. Una grande delusione vista la fama mondiale dei due artisti.

Elton John, amico personale della principessa Diana, era in cima alla lista del Re, ma sembra che anche lui non partecipi. Anche Harry Styles ha rifiutato e nemmeno le Spice Girls si riuniranno sul palco del Castello di Windsor dove forse potrebbero tornare insieme i Take That, ma, pare, senza Robbie Williams.

Adele, Ed Sheeran rainews.it
Adele, Ed Sheeran

Chi ci sarà?

Mentre si rincorrono indiscrezioni sulla presenza di Rolling Stones, Paul McCartney e Coldplay, che, da soli, potrebbero far dimenticare il forfait degli altri artisti, dovrebbero partecipare allo spettacolo con effetti speciali, musica di generi diversi e brani recitati da star del teatro e del grande schermo, Kylie e Dannii Minogue, Andrew Lloyd Webber e Lionel Richie.

Per la cerimonia a Westminster Abbey il 6 maggio è prevista l'esibizione di un’orchestra speciale diretta da Sir Antonio Pappano.

tazze per l'incoronazione del Re Getty
tazze per l'incoronazione del Re

Harry e Meghan “sfrattati” da Frogmore House

Un'altra questione che continua a tenere banco sui tabloid è quella degli inviti e del cerimoniale: ci saranno Harry e Meghan, soprattutto dopo essere stati “sfrattati” da Frogmore House?

Re Carlo III ha offerto il cottage dei duchi di Sussex, che si trova sui terreni del castello di Windsor, al fratello Andrea, il duca di York. Secondo The Sun, la “piccola” villetta con cinque camere da letto è stata proposta al principe Andrea, a sua volta “sfrattato” dal Re dal suo alloggio di rappresentanza a Buckingham Palace. Non è chiaro se abbia accettato, ma per i duchi è comunque un chiaro messaggio, recapitato, a quanto pare, già l'11 gennaio, mentre nel mondo venivano vendute migliaia di copie di Spare, il libro di memorie di Harry, diventato poi un bestseller da record. I Sussex sarebbero rimasti "sconcertati", secondo una fonte vicina alla coppia, per quella che considerano "una punizione crudele" nei loro confronti.

Non è detto che il duca di York accetti, anche perché la villa è decisamente meno prestigiosa della lussuosa residenza di 30 stanze, in cui vive dal 2003, insieme all'ex moglie Sarah. 

Frogmore House fu donata a Harry e Meghan dalla regina Elisabetta II in occasione delle nozze. La ristrutturazione costò 2,4 milioni di sterline, soldi pubblici restituiti dai duchi nel 2020 dopo la decisione di rinunciare allo status di membri senior del casato, e a fu abitata per solo circa sei mesi prima del loro trasferimento negli Usa.

Andrea ha lasciato la vita pubblica nel 2019 dopo essere stato coinvolto nello scandalo Epstein e da allora conduce una vita molto ritirata anche perché è stato privato di onorificenze e incarichi militari.

Il principe Harry e Meghan GettyImages
Il principe Harry e Meghan

A turbare il sonno dei duchi di Sussex c'è anche un'altra novità: secondo il Times, Tom Parker Bowles, il figlio di primo letto di Camilla, la futura regina, sembra destinato ad acquisire un 'peso' specifico sempre maggiore nella 'Firm'. Pare che anche il figlio di Tom e i gemelli di sua sorella Laura avranno un ruolo formale alla cerimonia, probabilmente come paggi. "I Sussex", osserva un 'royal watcher', “dovranno ora stare a guardare mentre la famiglia di Camilla - così presa di mira da Harry nella sua autobiografia Spare -  ruba le luci della ribalta e i cuori della nazione”.