Pd, Elly Schlein omaggia la stele di Matteotti a Riano: "L'antifascismo è la nostra Costituzione"

La segretaria del Partito democratico apre la riunione con il gruppo dirigente nel piccolo comune a nord di Roma, dove venne ritrovato il corpo del deputato socialista ucciso dai fascisti nel 1924. Il sindaco: "Nessun leader politico era venuto qui"

Pd, Elly Schlein omaggia la stele di Matteotti a Riano: "L'antifascismo è la nostra Costituzione"
LaPresse
Elly Schlein rende omaggio al monumento di Giacomo Matteotti

È iniziata al circolo sportivo ricreativo “La Rosta” di Riano (Roma) la prima riunione della segreteria Pd, guidata da Elly Schlein. All'arrivo al circolo, la segreteria si è intrattenuta con alcuni militanti, poi foto di gruppo della squadra.

La leader dem, rispondendo al presidente del Senato La Russa, ha dichiarato: “Ha detto che l'antifascismo non è in Costituzione, noi diciamo che l'antifascismo è la nostra Costituzione”. Poi Schlein ha aggiunto: “Il Pd vuol continuare a essere un problema per chi governa e proporre un'idea diversa del Paese. Di giustizia sociale, contrasto alla povertà e un rapporto diverso col pianeta”.

La riunione si tiene in un locale del circolo, dove è stata allestita una lunga tavolata a ferro di cavallo. Prima della riunione, Schlein ha reso omaggio alla stele che ricorda il luogo dove venne ritrovato il corpo del parlamentare socialista Giacomo Matteotti, ucciso dai fascisti.

“Non ho mai visto leader nazionali qua a questo monumento” ha detto il sindaco di Riano, Luca Abbruzzetti, parlando coi giornalisti. “Abbiamo sempre cercato di portare alla ribalta nazionale questa giornata. Ma nessun leader politico era venuto qui prima”.

Elly Schlein davanti alla stele di Matteotti LaPresse
Elly Schlein davanti alla stele di Matteotti

“È stata una bella discussione, ricca, articolata e corale. Siamo molto operativi, abbiamo voglia davvero di fare il nostro dovere all'opposizione e nei territori dove governiamo, con una idea diversa dell'Italia, con i temi che abbiamo messo al centro di questo nuovo Pd: lavoro di qualità, questioni sociale e climatica” ha commentato alla fine Elly Schlein, al termine della riunione.