Aveva 80 anni

Addio a Robbie Robertson, muore l'anima folk dell'America

Fondatore e leader dei The Band, il gruppo che accompagnava Bob Dylan, Robertson ha scritto alcune delle canzoni più iconiche del folk rock americano. "La sua musica veniva dal luogo più profondo del cuore di questo continente", ha scritto Scorsese

E' morto a 80 anni a Los Angeles Robbie Robertson, uno dei più grandi cantautori e musicisti della storia del rock e leader dei 'The Band', il gruppo che a lungo accompagnò Bob Dylan.

Dal supporto a Bob Dylan al successo come gruppo autonomo, The Band ha influenzato profondamente la musica popolare americana negli anni '60 e '70. Il gruppo suonò al festival di Woodstock del 1969 e conobbe un successo tale da farla apparire sulla copertina di "Time".

Fu Robertson a scrivere alcune delle più grandi e note canzoni della Band, tra le quali "The Weight", "The Night They Drove Ol' Dixie Down" e "Up On Cripple Creek". "The Weight", in particolare, è una delle canzoni più famose di tutti i tempi: un brano folk con elementi country e gospel e allusioni bibliche, un classico della canzone americana.

Da sin., Rick Danko, Robbie Robertson, Garth Hudson e Bob Dylan Contrasto
Da sin., Rick Danko, Robbie Robertson, Garth Hudson e Bob Dylan

Nato il 5 luglio 1943 a Toronto, in Canada, con radici sia mohawk che ebraiche, Robertson lavorò nei carnevali itineranti durante la prima adolescenza, prima di entrare a far parte o di fondare diverse band. "Suono la chitarra da così tanto tempo che non ricordo quando ho iniziato", disse alla rivista Rolling Stone nel 1968.

Nel 1976 Robertson decise uno stop dei concerti del gruppo e organizzò un ultimo saluto, con un raduno di star a San Francisco. A salire sul palco, celebrità del calibro di Dylan, Van Morrison, Neil Young, Muddy Waters e tanti altri. 
Il concerto venne filmato da Martin Scorsese che ne fece un celebre documentario uscito nel 1978; "The Last Waltz". 
E proprio con Scorsese la collaborazione continuò. Robertson infatti ha lavorato alle colonne sonore di diversi film del regista, tra cui ''The Departed" e "The Irishman'', "Casino" e "Gangs of New York".

"La musica della Band, e la successiva musica solista di Robbie, sembravano provenire dal luogo più profondo del cuore di questo continente, dalle sue tradizioni, dalle sue tragedie e dalle sue gioie", ha dichiarato Scorsese in un comunicato.
 

Robbie Robertson Contrasto
Robbie Robertson