Il conflitto in Medioriente

A Roma i familiari degli israeliani assassinati e rapiti: l'obiettivo è riportare a casa gli ostaggi

La delegazione di familiari è Roma per incontrare le cariche istituzionali del Paese, parlamentari e figure chiave della comunità ebraica. Un'altra delegazione è a Londra, dove i familiari sono intervenuti a una manifestazione per Israele

A Roma i familiari degli israeliani assassinati e rapiti: l'obiettivo è riportare a casa gli ostaggi
ambasciata website
Ambasciata Israele a Roma

Una delegazione di familiari degli israeliani assassinati e rapiti è partita per Roma per incontrare le cariche istituzionali del Paese, parlamentari e figure chiave della comunità ebraica. 

Lo riferisce in una nota l'ambasciata di Israele, secondo la quale l'obiettivo è riportare a casa gli ostaggi israeliani detenuti da Hamas nella Striscia di Gaza.

Un'altra delegazione si trova attualmente a Londra, dove i familiari sono intervenuti a una manifestazione a sostegno di Israele a Trafalgar Square, con oltre 15.000 partecipanti.

Queste delegazioni rientrano nell'ambito degli sforzi profusi dal ministero per gli Affari della Diaspora, dal ministero degli Affari Esteri, dell'Iniziativa Ami e dell'organizzazione Gesher, per accrescere la consapevolezza nel mondo sulla necessità immediata di rilasciare tutti gli ostaggi.