Serie A

Mazzarri nel dopopartita non parla, ma il ds Meluso ha qualcosa da dire

Dopo lo 0-3 casalingo, il Napoli manda ai microfoni il ds Meluso che si lamenta per le decisioni arbitrali prese da Massa durante il match del Maradona. Episodi incriminati sono il gol dell'1-0 di Calhanoglu, e il rigore non dato ad Osimhen

Mazzarri nel dopopartita non parla, ma il ds Meluso ha qualcosa da dire
ansa
Mauro Meluso, direttore sportivo del Napoli calcio

Gli Azzurri hanno perso in casa 3-0 contro la prima della classe, l'Inter, ma tra i partenopei c'è sgomento per alcune valutazioni prese dall'arbitro sig. Massa. Il gol di Calhanoglu secondo la società Napoli è fortemente  viziato da un fallo su Lobotka, non ravvisato né da arbitro né da VAR, poi l'episodio, nel secondo tempo, in cui Osimhen ha chiesto il rigore. Tanta è la rabbia che Walter Mazzarri non è nemmeno andato a parlare dopo il match.

Il club ha mandato il direttore sportivo Meluso "L'arbitro e il Var sono incappati in una giornata storta, il Napoli e i suoi tifosi sono stati penalizzati da due errori arbitrali determinanti". Queste le parole di Mauro Meluso, direttore sportivo del Napoli intervenuto in seguito alla sconfitta interna contro l'Inter.

 

Mauro Meluso, direttore sportivo del Napoli calcio LaPresse
Mauro Meluso, direttore sportivo del Napoli calcio

"Mazzarri ha preferito non venire per evitare dichiarazioni che potessero creare qualche problema sulla sua presenza in campo. Ci sono stati errori arbitrali mortificanti per noi e per i tifosi - evidenzia Meluso - una giornata storta, che può certamente capitare a tutti. Il primo gol ci ha dato una mazzata a livello psicologico ed è stato fortemente viziato da un fallo evidente su Lobotka. Il secondo episodio che ci ha visti penalizzati è il rigore non fischiato su Osimhen. Io sono stato un calciatore, e quando ti colpiscono sul tendine vai inevitabilmente giù, un tocco netto sul piede d'appoggio sul quale non capisco perché il Var non sia intervenuto. Noi non facciamo dietrologie - ha sottolineato il ds - e non pensiamo alla malafede, ma è giusto sottolineare questi errori perché ci dispiace aver perso una partita importante in questo modo".