Borse europee fiacche, nuovo record per Tokyo

Apertura della borsa

Borse europee fiacche, nuovo record per Tokyo
pixabay
Andamento Mercati

Avvio di settimana debole per i mercati europei. Milano in partenza si muove intorno alla parità, sono in lieve calo Parigi e Francoforte. Contrastate invece le Borse asiatiche. In rosso Hong Kong e Seul, soprattutto per prese di beneficio sui titoli tecnologici, cresciuti molto nelle scorse settimane. Continua invece a salire la Borsa di Tokyo (+0,35%), con l'indice Nikkei che a 39.223 punti aggiorna di nuovo i suoi massimi storici. Ma sullo sfondo restano le preoccupazioni per un'economia globale ancora in rallentamento, e lo si vede soprattutto sui prezzi delle materie prime. Intesta quello del petrolio, che dopo le oscillazioni della scora settimana oggi conferma il calo iniziato venerdì, con il Brent che torna sotto la soglia degli 80 dollari e 50 al barile. Mentre sul fronte dei cambi, l'allontanarsi della prospettiva di un taglio del costo del denaro negli Stati Uniti fa rafforzare il dollaro nei confronti della maggior parte delle valute principali, ma non dell'euro, che tiene sopra quota 1,08.