Weekend di stampo invernale

Maltempo sull'Italia con pioggia e vento. Torna la neve in montagna

Stop a giornate di sole e all'anticipo di primavera. Temperature giù di 10 gradi in linea con le medie del periodo

Al via un'ondata di maltempo, almeno 5 giorni di piogge, venti forti e oltre 1 metro di neve sulle Alpi.

Cambia tutto, dall’Islanda arriva un carico di pioggia, neve e vento. 

Inizierà a piovere in modo più intenso sulle regioni di Nord-Ovest, ma il cielo si coprirà anche al Centro. La neve inizialmente cadrà oltre i 1500 metri, specie tra Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia occidentale. 

Dal tardo pomeriggio entreremo nel clou della perturbazione atlantica, che porterà un’intensificazione dei fenomeni: sono attese nevicate moderate sulle Alpi nord-occidentali, piogge sparse sulla Pianura Padana con il rimescolamento dell’aria nei bassi strati. Le piogge abbatteranno definitivamente lo smog, almeno per quanto riguarda l’ultimo episodio acuto delle polveri sottili al Nord.

Il weekend sarà di stampo invernale, rientreremo nelle medie del periodo con un crollo di 10 gradi.

Durante la nuova settimana la perturbazione, partita da Reykjavik in Islanda, scenderà verso la Tunisia e poi la Libia: in questo modo avremo ancora maltempo al Nord fino a lunedì poi, da martedì le piogge intense potrebbero insistere al meridione fino all’inizio di marzo. Una buona notizia contro la siccità estrema che sta colpendo la Sicilia; anche in Sardegna finalmente arriveranno delle precipitazioni su una terra assetata.