La protesta e il Festival della canzone italiana

Trattori a Sanremo, Riscatto agricolo non accetta la proposta della Rai: "Vogliamo salire sul palco"

L'associazione degli agricoltori rinnova l'invito alla Rai a incontrare Amadeus "per spiegare meglio le nostre ragioni". A Roma prevista una piccola manifestazione con pochi trattori nelle vie del centro. Chiesto un incontro con Meloni e Lollobrigida

Trattori a Sanremo, Riscatto agricolo non accetta la proposta della Rai: "Vogliamo salire sul palco"
LaPresse

Se non potremo salire sul palco dell'Ariston, saremo costretti a concentrare su Sanremo, a partire da domani, tutti i trattori dei presidi della Lombardia, del Piemonte e della Liguria, che già si stanno organizzando per raggiungere Sanremo entro domani o sabato mattina”. A sottolinearlo è Riscatto agricolo in una nota. “Fino ad oggi abbiamo dimostrato un alto senso di responsabilità, che però non è stato ripagato, in quanto nessuno ha provveduto a contattarci sinora” aggiunge il movimento. “Non accettiamo le ultime informazioni avute tramite i media sulla volontà della RAI di far leggere un messaggio al conduttore Amadeus sul palco di Sanremo” sottolinea ancora Riscatto Agricolo. Per il movimento, “far salire sul palco una delegazione di agricoltori riteniamo sia l'unica soluzione accettabile per dare il giusto significato alla grave crisi che l'agricoltura sta vivendo, viste le accorate manifestazioni che da settimane stanno colpendo l'Europa intera e l'Italia, da nord a sud”.

“Rinnoviamo, pertanto, la richiesta di contatto urgente con la Direzione della RAI, nonché con il direttore artistico e conduttore Amadeus, di un incontro per spiegare meglio i motivi della nostra azione, delle nostre proposte e delle nostre rivendicazioni”, conclude Riscatto agricolo.

Per quanto riguarda la situazione nella Capitale, non ci sarà la grande manifestazione inizialmente prevista. "Domani faremo un corteo con alcuni trattori nel centro di Roma. Non escludo che passeremo anche davanti al Colosseo". Lo ha detto Maurizio Sanigagliesi di "Riscatto agricolo", al termine di un incontro in prefettura. "Siamo in attesa di una risposta da questura e prefettura per organizzare un corteo sul raccordo anulare domani sera con i trattori del nostro presidio" aggiunge, ribadendo che il gruppo ha chiesto un incontro con la premier Giorgia Meloni e il ministro Francesco Lollobrigida. "Aspettiamo una risposta entro sabato" conclude Sanigagliesi.