Sport e inchieste

Caso dossier, il ministro Abodi: "La situazione di Gravina mi preoccupa davvero molto"

Il Ministro per lo sport interviene sulla 'questione dossier' legata al Presidente della Figc: "Contrario ai tribunali del popolo e ai processi di piazza"

Caso dossier, il ministro Abodi: "La situazione di Gravina mi preoccupa davvero molto"
(GettyImages)
Andrea Abodi e Lorenzo Gravina

Il mondo del calcio, la sua parte dirigenziale, è in subbuglio per l'iscrizione nel registro degli indagati di Gabriele Gravina, presidente della Figc. Appropriazione indebita e autoriciclaggio, questi i capi di accusa. 

E Andrea Abodi, Ministro per lo Sport e la Gioventù, a margine di un appuntamento al Coni, ha espresso il suo punto di vista: "La situazione di Gravina? Mi preoccupa moltissimo, però oltre non vado. Sono abituato a parlare con la cautela necessaria. Di fronte a questa vicenda servono prudenza e garanzie. La magistratura in primo luogo farà la sua parte. Io poi sono contrario ai tribunali del popolo e ai processi di piazza". Ho parlato con lui per via dei problemi quotidiani che vanno affrontati, ma quello che emerge dalla cronaca di questo fatto è il dato inquietante".