Nel giorno della Bce avvio decisamente prudente per le Borse europee

Milano a -0,3% in apertura, poi una ulteriore spinta al ribasso, così come Londra, Parigi e Francoforte

Nel giorno della Bce avvio decisamente prudente per le Borse europee
Pixabay
Andamento Mercati

Proprio a Francoforte si tiene la riunione del consiglio direttivo della Banca Centrale Europea: il mercato dà per scontata una conferma dei livelli attuali, ma come sempre si attendono le parole della presidente Christine Lagarde (alle 14:45) per avere indicazioni sui tempi dei possibili tagli. L'attesa al momento è per giugno. La Bce valuta tra le altre cose che l'inflazione di fondo sia ancora forte.

A Piazza Affari occhi puntati su Nexi (+3,4%), che ha chiuso il 2023 con una perdita da un miliardo a causa della svalutazione degli avviamenti, ma con ricavi oltre tre miliardi e un piano di riacquisto di azioni da 500 milioni. In Tim il Cda ha invece definito una sua lista per il rinnovo del board.

Lo spread italiano resta ai minimi dal 2022, a 133 punti. continua il rally dell'oro, che si porta su nuovi record a 2.156 dollari l'oncia.