Blitz di Ultima Generazione agli Uffizi, volantini sul vetro della Primavera del Botticelli

Manifestazione di un gruppo di giovani aderenti a Ultima Generazione questa mattina alla Galleria degli Uffizi a Firenze. Foto delle alluvioni sui vetri del dipinto

Blitz di Ultima Generazione agli Uffizi, volantini sul vetro della Primavera del Botticelli
Wikipedia
Primavera di Sandro Botticelli conservata alla galleria degli Uffizi di Firenze

Manifestazione di un gruppo di giovani aderenti a Ultima Generazione, in occasione delle domeniche gratis al museo, questa mattina alla Galleria degli Uffizi a Firenze di fronte alla Primavera di Botticelli. 

Cinque di questi, secondo quanto si apprende, avrebbero attaccato dei volantini sul vetro che protegge l'opera e sulle pareti della sala mentre un altro gruppetto, sempre composto da quattro o cinque persone, sarebbero stato fermato prima.

I manifestanti avrebbero affisso le foto delle alluvioni. "Non possiamo continuare a far finta di fronte alla morte delle persone", si legge sui canali social di Ultima Generazione che prosegue: "E' necessario ora un fondo riparazione per riparare le loro perdite". Il blitz è durato pochi minuti.

Subito i custodi del museo avrebbero spento le luci della sala e invitato i visitatori ad uscire. Urlate dai manifestanti alcune frasi in difesa del clima e dell'ambiente anche con riferimento all'alluvione avvenuta lo scorso novembre in Toscana e che ha colpito duramente Campi Bisenzio (Firenze). "Attacca questa foto per chiedere un fondo riparazione per la Toscana", si legge sul manifesto che ritrae una foto dell'alluvione. "Fai sentire la tua voce. Attacca questa foto in solidarietà alla gente di Camp Bisenzio", riporta il retro del volantino. "Nel 2023 a Campi Bisenzio il fango ha distrutto tutto, lasciando dietro di se più di due miliardi di euro di danni e sette morti - si legge -. Il governo non ha ancora dato i soldi alle persone colpite. Parla di sicurezza, ma l'unica sicurezza che rispetta è quella del mercato. E punisce chi la chiede con una multa di 20.000 euro. Ultima Generazione chiede che lo Stato si prende cura dei propri cittadini e cittadine con un Fondo Riparazione di 20 miliardi per tutte le vittime delle catastrofi climatiche". Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Firenze Uffizi.

Ultima generazione era già stata due volte agli Uffizi una delle quali nella sala della Primavera.

Attivisti di Ultima generazione durante la protesta agli Uffizi, davanti alla Primavera, del 22 luglio 2022 Ansa
Attivisti di Ultima generazione durante la protesta agli Uffizi, davanti alla Primavera, del 22 luglio 2022