Mercati

Borse prudenti ma non troppo

Apertura contrastata dei mercati europei

Borse prudenti ma non troppo
Pixabay
Andamento Mercati

Apertura contrastata dei mercati europei. Con Milano che guadagna lo 0,10%, pià o meno come Francoforte (+0,12%) Londra (-0,14%) unica sotto la parità,  Parigi la migliore veleggia vero il mezzo punto (+0,42%).

Prudenti ma nemmeno troppo dunque i listini europei dopo la giornata di ieri che ha visto tutte le principali piazze del Vecchio Continente avvicinarsi ai massimi storici. Milano ha sfiorato i 34 mila punti.

Si attendono nel pomeriggio dagli Stati Uniti i dati macroeconomici sui prezzi alla produzione e sulle vendite al dettaglio, utili per trarre indicazioni sulle prossime scelte della Fed in materia di politica monetaria.

Wall Street ieri sera ha chiuso contrastata penalizzata dai tecnologici del Nasdaq (-0,54%) e dal pessimismo sui tempi dei primi tagli ai tassi d'interesse.

In queste ore contrastate anche le principali borse asiatiche. Negative le cinesi (Shanghai -0,18%; Hong Kong -0,71%). Tokyo invece guadagna quasi mezzo punto (+0,46%) in attesa della prossima seduta della banca centrale giapponese.

Stabile lo Spread tra Btp e Bund tedeschi a 123 punti base, ai minimi degli ultimi due anni.

In lieve flessione l'oro dopo l'impennata dei giorni scorsi, siamo comunque intorno ai 2172 dollari per oncia.

In chiusura non sembra volersi fermare la corsa dei bitcoin superato il massimo storico di 73.000 dollari.