Tanti auguri

Buon compleanno a Ornella Muti, l’attrice e icona di bellezza spegne 69 candeline

Di madre estone, a sua volta russa da parte materna, Ornella Muti non ha mai nascosto il suo stretto rapporto con la Russia e questo l'ha portata più volte al centro di polemiche. Di recente, per la sua presenza a Sochi al Forum della Gioventù

Buon compleanno a Ornella Muti, l’attrice e icona di bellezza spegne 69 candeline
ansa
Ornella Muti, al secolo Francesca Romana Rivelli, è nata il 9 marzo 1955

L'attrice ha debuttato giovanissima, a 14 anni, con “La moglie più bella” (1970) di Damiano Damiani, e ha recitato in oltre 100 film, lavorando con importanti registi del piccolo e del grande schermo. 

Originaria di Napoli da parte paterna ed estone e russa da parte di madre, la Muti è recentemente salita alla cronaca proprio per il suo legame con la Russia che l'ha anche portata, insieme alla figlia Naike, a Sochi, al Forum mondiale della Gioventù dove è intervenuto anche il presidente Vladimir Putin. Per Ornella, nella città russa è stato anche inaugurato un grande murale realizzato da Ciro Cerullo, lo street artist conosciuto come Jorit. 

Il grande pubblico ricorda la Muti per i tanti ruoli nei film di grandi registi italiani come Ferreri, Risi, Monicelli, Gassman, o per quelli nelle commedie all’italiana, in coppia, tra gli altri, con Adriano Celentano, Renato Pozzetto e Carlo Verdone, ma l'attrice ha recitato anche con Jeremy Irons, Alain Delon, Rupert Everett, Philippe Noiret, Sylvester Stallone, Gerard Depardieu e vanta anche un cameo, nel 2012, nel film di Woody Allen “To Rome with love”.