L'amichevole in Usa

Italia-Venezuela (2 -1): Retegui gol e poco più

Doppietta per l'oriundo e cartello 'lavori in corso' per gli azzurri di Spalletti che non hanno ancora trovato la chimica giusta. Donnarumma migliore in campo

Italia-Venezuela (2 -1): Retegui gol e poco più
rai1
Ven Ita - rigore parato Donnarumma

Il pensiero è fisso, va dagli States dritto alla Germania dove tra giugno e luglio si disputeranno i Campionati Europei. Anche quando Buongiorno, professione difensore (azzurro) stende in area un attaccante del Venezuela dopo nemmeno due minuti di gara. Al seguente penalty, calciato da Rondon, l'allenamento con i sudamericani è iniziato con la ‘prova riflessi’ di Donnarumma capace di parare il rigore concesso correttamente. Solo un brivido, nulla più. 

Ma il Venezuela, non la formazione prima della classe in Sudamerica, è riuscito a mettere in apprensione un paio di volte le retrovie azzurre che devono ringraziare la scarsa mira degli attaccanti avversari. 

Ed è stata proprio la difesa di Spalletti, la corsia destra nello specifico, a soffrire le folate degli esterni sudamericani. Meglio è andato il centrocampo con Jack Bonaventura, Locatelli e Frattesi a fare da filtro e metronomo per Chiesa da un lato e Di Lorenzo dall'altra. Ci sono voluti due clamorosi pasticci delle difese per vedere due gol. Il primo, al 40' firmato da Romo, portiere sudamericano, che ha calciato il pallone sui piedi di Locatelli che ha servito Cambiaso che a sua volta ha consegnato il pallone a Retegui che ha insaccato senza difficoltà. Due minuti più tardi, nell'area azzurra, Donnarumma ha appoggiato il pallone a Bonaventura che, sbagliando un appoggio facile facile, ha innescato Machis. Un diagonale per il pareggio immediato. E tutti negli spogliatoi. 

Venezuela-Italia - gol di Retegui rai
Venezuela-Italia - gol di Retegui

Al ritorno in campo è proprio Bonaventura a fare spazio a Barella senza che il ritmo di gioco cambi direzione. Identico il cliché della prima frazione di gioco dove è evidente la necessità per gli azzurri di trovare un amalgama ancora solo abbozzato nelle idee di Spalletti. Doppio brivido per gli azzurri al 63' quando Cadiz, appena entrato, si è presentato ‘a tu per tu’ con Donnarumma, capace di respingere per ben due volte di fila le conclusioni del biondo attaccante venezualano. Due minuti più tardi Spalletti decide di fa terminare la sfida di Chiesa e Frattesi. Al loro posto Pellegrini e Jorginho. E' di Zaniolo (entrato al 73' al posto di Cambiaso) il primo squillo azzurro del secondo tempo. 

Venezuela Italia, amichevole gettyimages
Venezuela Italia, amichevole

L'Italia torna in vantaggio all'80' con una tra le pochissime azioni di qualità di marca azzurra con Jorginho che ha lasciato filtrare il pallone per Retegui capace di battere per la seconda volta Romo. Per la felicità degli italiani sugli spalti che chiudono la serata con un incoraggiante ‘Italia Italia’. La via per gli Europei di Germania è lunghissima. 

Il tabellino

ITALIA (3-4-2-1): Donnarumma, Di Lorenzo, Buongiorno,Scalvini, Cambiaso (29' st Zaniolo), Locatelli (20' st Jorginho), Bonaventura (1' st Barella), Udogie; Frattesi (20' st Pellegrini), Chiesa (20' st Zaccagni), Retegui (42' st Raspadori). (21 Meret, 12 Vicario, 23 Bastoni, 25 Bellanova, 13 Darmian, 3 Dimarco, 16 Mancini, 26 Folorunsho, Lucca, 17 Orsolini). All. Spalletti. 

VENEZUELA (4-2-3-1): Romo; Ferraresi, Angel (33' st Makoun), Osorio, Navarro, Aramburu (41' st Otero), Martinez (33' st Castillo), Machins (17' st Cadiz), Casseres (41' st Rincon), Savarino (17' st Pereira); Rondon. (1 Graterol,12  Contreras, 9 Cordova, 14 Murillo, 17 Rivas,  21 Gonzalez, 25 Segovia,  32 Zauner, 33 Andrade). All. Batista.

Arbitro: Vazquez (Usa)

Reti: nel pt 40'Retegui, 43' Machis; nel st 35' Retegui 

Angoli: 10-2  per l'Italia Recupero: 1' e 3' Note: al 3' pt Donnarumma para un rigore a Rondon.

La cronaca testuale

Venezuela vs Italia, amichevole in America gettyimages
Venezuela vs Italia, amichevole in America