È avvenuto ai Castelli Romani

Omicidio-suicidio: uomo spara alla moglie e si uccide. Avevano lasciato un biglietto

I coniugi, malati di cancro, hanno spiegato in una nota che era tutto concordato

Omicidio-suicidio: uomo spara alla moglie e si uccide. Avevano lasciato un biglietto
Carabinieri
Carabinieri (foto d'archivio)

Un 83enne ha ucciso sua moglie a colpi di pistola e poi si è tolto la vita. È avvenuto la notte scorsa a Cecchina, una frazione di Albano Laziale, ai Castelli Romani. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, l'uomo avrebbe esploso alcuni colpi di pistola contro la moglie, una 78enne, e poi si sarebbe tolto la vita con la stessa arma. La coppia non aveva figli, entrambi erano malati oncologici. L'omicidio-suicidio, secondo quanto scritto su un biglietto trovato dai militari, sarebbe stato concordato.