Elon Musk annuncia l'arrivo di Grok2, la "sua" Intelligenza Artificiale open source

Su X l'annuncio e la promessa di battere tutti i competitor. L'open source potrebbe consentire a xAI di attrarre finanziamenti significativi, e anche garantire i dati necessari per migliorare la propria tecnologia

Elon Musk annuncia l'arrivo di Grok2, la "sua" Intelligenza Artificiale open source
GettyImages
Elon Musk

Elon Musk ha rivelato che l'ultima versione del modello di intelligenza artificiale della sua startup, Grok, sarà distribuita agli utenti X a partire dalla prossima settimana.

"Grok 2 dovrebbe superare l'attuale intelligenza artificiale su tutti i parametri", ha scritto Musk sul social.

 xAI, la sua startup che si è concentrata proprio sull'AI, ha annunciato un importante aggiornamento di Grok con miglioramenti generali in vari parametri come ragionamento, capacità e comprensione del contesto. Questa versione, secondo quanto dichiara la società, sarà migliore di GPT-4 di OpenAI , Google Gemini di Alphabet Inc. , Claude 3 di Anthropic e Mistral Large .

xAI ha anche reso open source Grok e questo potrebbe consentire alla startup di attrarre finanziamenti significativi, e potrebbe anche garantire i dati necessari per migliorare la propria tecnologia, sfidando direttamente OpenAI. 

Musk aveva avviato un'azione legale accusando OpenAI di aver sviluppato un'intelligenza artificiale che avrebbe dovuto migliorare la vita di tutta l'umanità e di averla venduta a Microsoft, tradendo la missione iniziale, dunque ora l'imprenditore più discusso nel mondo tech lancia la sua sfida per un'intelligenza artificiale più aperta.

L'accusa di Musk è che Sam Altman e Greg Brockman abbiano violato l'"accordo fondativo" di OpenAI redatto con il contributo dello stesso Musk, in cui si affermava che l'azienda si sarebbe impegnata a sviluppare l'Intelligenza Artificiale Generale (Agi) in modo aperto e "a beneficio dell'umanità".