Secondo gli 007 russi preparavano una bomba in casa

Fsb, "Sventato attacco terroristico a Stavropol, 3 arresti". Pianificavano attentato in Russia

"Sono tre cittadini dell'Asia centrale". Sequestrati componenti per ordigni artigianali e prodotti chimici nel luogo di residenza

L'Fsb - i servizi segreti di Mosca - ha arrestato tre "cittadini dell'Asia centrale" che pianificavano un attacco terroristico a Stavropol, nel sudovest della Russia. Lo scrive Ria Novosti, spiegando che i servizi russi hanno sequestrato componenti per ordigni artigianali e prodotti chimici nel luogo di residenza dei tre arrestati. 

Atto terroristico con "esplosione in un luogo di raduni di massa"
“Il Servizio Federale di Sicurezza della Federazione Russa ha represso le attività terroristiche di tre cittadini di uno dei paesi dell'Asia centrale, che intendevano commettere un atto terroristico mediante un'esplosione in uno dei luoghi di raduno di massa di persone”, ha affermato l'Fsb secondo quanto riportato da Ria Novosti. 

Ordigni esplosivi "improvvisati", sostante chimiche
"Sulla base di questo fatto, il dipartimento investigativo del Servizio di sicurezza federale russo per il territorio di Stavropol ha aperto un procedimento penale" per terrorismo. 

"Durante le indagini nel luogo di residenza degli accusati" a Stavropol "sono stati scoperti e sequestrati componenti di un ordigno esplosivo improvvisato, sostanze chimiche ed elementi distruttivi". 

Sventato attacco terroristico a Stavropol Telegram
Sventato attacco terroristico a Stavropol

La registrazione video degli arrestati
Sui social filo-governativi russi, diffusi video dei tre arrestati - fornita dall'Fsb - che mostra uno dei detenuti "venuto in un negozio per comprare chiodi per riempire una bomba fatta in casa".