Regno Unito

Harry e Meghan e le telefonate private a Kate. L'abbraccio della famiglia reale alla principessa

Il messaggio del regno è "You're not alone", "Non sei sola". Le scuse di Blake Lively per il post sulla "foto ritoccata"

Harry e Meghan e le telefonate private a Kate. L'abbraccio della famiglia reale alla principessa
GettyImages
Il principe Harry e Meghan

Dopo l'annuncio che Kate, la principessa del Galles, ha un cancro, la famiglia reale si stringe al suo fianco. Lo hanno fatto non solo re Carlo, che ha parlato con orgoglio pubblicamente del coraggio della nuora, ma anche il principe Harry e la duchessa Meghan. Si sono detti sconvolti e hanno inviato un messaggio affettuoso con gli auguri di una pronta guarigione alla cognata.

"Auguriamo salute e guarigione a Kate e alla famiglia, e speriamo che possano farlo nella privacy e in pace", hanno fatto sapere dagli Stati Uniti dove vivono da quasi quattro anni.

Non solo: i duchi di Sussex, da tempo ai ferri corti con la famiglia reale e soprattutto con i cognati, li avrebbero ieri sera contattati "privatamente" per esprimere la loro vicinanza. Lo ha reso noto Chris Ship, il corrispondente reale per Itv News, che però non sa in che modo sia avvenuto il "contatto". Forse una telefonata o una videochiamata, ipotizza.

Secondo il Mail ci sarebbero state più telefonate separate - a Kate e a William -fatte sia da Harry sia da Meghan. Telefonate nelle quali sono state espresse di persona quelle parole di conforto, solidarietà e augurio di pronta guarigione già manifestate attraverso la nota scritta.

E chissà che non si sia aperto almeno uno spiraglio per una riappacificazione. La coppia potrebbe anche cogliere l'occasione per tornare nel Regno Unito, in questo frangente particolarmente duro per la famiglia reale. I segnali si sommano a quelli di riavvicinamento già mostrati da Harry nei confronti del padre, il 75enne re Carlo III: con la visita lampo compiuta a Londra quando era stato questi, nelle settimane scorse, ad annunciare d'essere alle prese con un cancro di natura imprecisata. 

D'altronde il principe Harry è sempre stato legato alla cognata Kate, che un tempo chiamava “la sorella che non ho mai avuto”. I due si sarebbero mantenuti in contatto persino dopo le dichiarazioni in televisione dei duchi di Sussex e dopo l'uscita dell'autobiografia di Harry, “Spare”. Una fonte di palazzo non più tardi dell'estate scorsa raccontava del dispiacere della principessa del Galles per i dissapori tra il marito e il fratello tanto da ipotizzare un ruolo di mediazione per lei.

William, Kate e Harry ai Giochi Olimpici di Londra 2012 Getty
William, Kate e Harry ai Giochi Olimpici di Londra 2012

C'è stato anche un tempo in cui William, Kate, Harry e Meghan erano molto vicini tanto da essere definiti dai tabloid i “Fab Four” reali. C'è anche uno scatto che testimonia l'inizio del breve idillio. Coincide con il primo evento ufficiale al quale partecipò Meghan Markle, allora “fidanzata” del secondogenito di Carlo. Era il 2018. Kate aspettava il terzo figlio. Incalzati dalle domande dei giornalisti al Royal Foundation forum scoppiarono a ridere quando gli fu chiesto se andavano d'accordo.

Harry, Meghan, Kate e William, 2018 Getty
Harry, Meghan, Kate e William, 2018

Secondo alcune indiscrezioni riprese dai tabloid, già a maggio dello stesso anno, in occasione delle nozze tra Harry e Meghan, iniziano a incrinarsi i rapporti tra le cognate. Il duca di Sussex le ha confermate nell'autobiografia “Spare” in cui descrive il primo diverbio, scoppiato a causa del vestito che avrebbe dovuto indossare Charlotte, figlia dei principi di Galles. Kate, che si sarebbe successivamente scusata per l'accaduto, avrebbe preteso un nuovo abito perché alla bimba non stava bene ("troppo largo, troppo lungo").

Ci sarebbero state anche altre liti, tutte raccontate nel libro di Harry, che finirono col coinvolgere inevitabilmente anche William, considerato colpevole di aver fatto pochi sforzi per aiutare Meghan a inserirsi nella famiglia. All'epoca le cognate proprio per limitare i pettegolezzi si mostrano insieme a Wimbledon.

Kate e Meghan a Wimbledon Getty
Kate e Meghan a Wimbledon

Già alla funzione di Pasqua del 2019, William e Harry sembrano ignorarsi. Uno degli ultimi scatti dei “Fab Four” insieme prima della rottura ufficiale è quello che li ritrae alla funzione del Commonwealth Day, nel 2020.

William, Kate, Harry e Meghan, Commonwealth Day Service Getty
William, Kate, Harry e Meghan, Commonwealth Day Service

Si sarebbero mostrati in pubblico tutti insieme solo al funerale della Regina Elisabetta II, scomparsa nel 2022. In quell'occasione Harry apprese in ritardo della sovrana, mentre era in volo per raggiungere la Scozia. Anche nel caso della malattia di Kate, i media britannici sostengono che il duca di Sussex l'abbia scoperta dai mezzi di informazione.

E' importante sottolineare l'augurio di “privacy” che accompagna quello di pronta guarigione che nel messaggio che hanno inviato alla cognata, che si aggiunge a quello analogo a lei rivolto dal premier Rishi Sunak, dal sindaco di Londra, dalla gente comune. Insieme a quel “Kate, you're not alone”, “Non sei sola” comparso anche su qualche tabloid.

In tanti cominciano a chiedere scusa per la girandola di voci, speculazioni, battute e meme circolate in queste settimane di assenza della moglie del futuro re dalla scena pubblica. Tra le prime a fare ammenda Blake Lively, l'attrice americana famosa per Gossip Girl. "Sono sicura che a nessuno importi oggi, ma sento di doverlo riconoscere. Ho fatto un post stupido sulla frenesia del 'fallito photoshop' e, miei cari, per quel post sono mortificata oggi". 

Blake Lively @Blakelively
Blake Lively