Serie A

Igor Tudor-Lazio, accordo raggiunto: sarà il nuovo allenatore

L'ex calciatore della Juventus è stato scelto dal presidente Claudio Lotito per guidare i biancocelesti dopo l'addio di Sarri, Martusciello in panchina a Frosinone

Igor Tudor-Lazio, accordo raggiunto: sarà il nuovo allenatore
LaPresse
Igor Tudor

A guidare la squadra a Frosinone, nel match valido per la 29a giornata, ci sarà Martusciello, ma l'ex vice di Sarri sarà allenatore della Lazio soltanto per 90 minuti. Dopo la gara di sabato, infatti, alla guida della squadra biancoceleste arriverà Igor Tudor che potrà sfruttare la settimana della sosta per gli impegni della Nazionale di Spalletti per iniziare con un tempo utile la sua avventura in biancazzurro.  Il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha incontrato a Roma il tecnico ed il suo agente ed è stata trovata, un'intesa di massima per un contratto fino al  2025, con l'opzione per un altro anno. L'ex allenatore di Marsiglia e Verona, sostituirà quindi il dimissionario Maurizio Sarri.

La trattativa tra l'agente di Tudor, Anthony Seric, e la Lazio era entrata nel vivo nelle scorse ore e si è sviluppata positivamente con il passare dei minuti. L'accordo tra il tecnico croato e i biancocelesti è stato raggiunto e, dopo l'incontro tra le parti nella Capitale, a Villa San Sebastiano, sono stati definiti gli ultimi dettagli: contratto di 18 mesi, fino al 30 giugno 2025 (più opzione per un'altra stagione), con un ingaggio da 2,5 milioni di euro a stagione.

Si è dimesso tutto lo staff di Sarri, non Martusciello che, come detto, oltre a guidare la squadra in occasione della partita con il Frosinone allo Stirpe,  resterà in carica con la prospettiva di restare, perché Martusciello può restare come vice del tecnico croato.