Tennis

Indian Wells, Sinner-Shelton agli ottavi

Per Sinner, ora c'è Shelton. L'americano, che ha battuto in tre set 7-6, 3-6, 7-6 l'argentino Cerundulo, sarà lui ad affrontare domani l'azzurro agli ottavi di Indian Wells. Jannik l'ha battuto ai 32esimi di Vienna, l'americano ha vinto a Shangai

Indian Wells, Sinner-Shelton agli ottavi
rainews
Sinner e Shelton, tennisti

Jannik Sinner e Ben Shelton si ritroveranno negli ottavi di finale del torneo californiano, era quasi scontato vedendo il tabellone, tutto come previsto quindi. Sinner fino a questo momento ha fatto, come solitamente accade negli ultimi tempi, il suo. Tutto bene nella gestione dei primi due match, con l'australiano Thanasi Kokkinakis e con tedesco Jan Lennard Struff. Energie sotto controllo, non concede neanche un set agli avversari, in campo quanto basta, non si può dire lo stesso del suo prossimo avversario statunitense.  Shelton,  contro il ceco Jakub Mensik ha concesso un set ma ha vinto 4-6 6-3 6-4, stessa storia contro l’argentino Francisco Cerundolo 7-6 (5) 3-6 7-6 (5). L'italiano vince da 17 match consecutivi, record italiano strappato ad Adriano Panatta con 16, ma Shelton è un tennista difficile da affrontare, sarà certamente uno dei protagonisti dei prossimi anni.   Il dato dei precedenti è sull’1-1 e nel loro primo incontro, sul cemento outdoor come Indian Wells, è arrivata la vittoria del ventiduenne americano. Negli ultimi 36 match giocati, Sinner ne ha vinti 34, perdendo uno di questi proprio contro lo statunitense e poi la Finale del Master di Torino contro Novak Djokovic. Vedremo se Ben Shelton sarà in grado di interrompere l’incedere dell’italiano.

 

Figlio d'arte, il padre Bryan, infatti è stato numero 55 del mondo, Ben occupa attualmente la 16esima posizione del ranking. Fisico super, 1.93 per 88 chili, nel suo curriculum tennistico vanta una semifinale agli US Open 2023 e un quarto di finale agli Australian Open 2023. Ha vinto il 500 di Tokyo nel 2023 e tre tornei dell'ATP Challenger Tour.