Una Aurus Senat

Kim Jong-un a bordo dell'auto blindata di lusso regalatagli da Putin

Il dono rappresenta una violazione delle sanzioni dell'Onu in risposta ai programmi di sviluppo nucleare e dei missili balistici. Il leader nordcoreano ha poi supervisionato le manovre dei paracadutisti

Kim Jong-un a bordo dell'auto blindata di lusso regalatagli da Putin
Ap
Kim

A bordo di un'auto blindata di lusso a dimostrazione della crescente cooperazione tra Russia e Corea del Nord. L'annuncio viene da Kim Yo-jong tramite l'agenzia ufficiale Kcna: il fratello, il leader Kim Jong-un, ha infatti utilizzato per la prima volta venerdì la Aurus Senat regalatagli da Vladimir Putin. La macchina si presenta come la risposta russa in grado di sfidare marchi del calibro di Bentley e Rolls - Royce.

Kim - si legge, l'ha usata per recarsi alla cerimonia di apertura della Kangdong Greenhouse Farm vicino a Pyongyang, dove è apparso con l'inseparabile figlia Ju-ae. "La funzione speciale dell'auto privata è perfetta e ci si può fidare completamente", ha detto la sorella del leader, secondo cui l'auto "donata dal presidente della Federazione Russa è una prova evidente dell'amicizia tra la Corea del Nord e la Russia, che si sta sviluppando in modo completo su un piano più elevato. Inviamo ancora una volta i nostri più sentiti ringraziamenti a Mosca".  

Il dono rappresenta una violazione delle sanzioni dell'Onu che vietano il trasferimento di tutti i veicoli da trasporto e dei beni di lusso alla Corea del Nord in risposta ai programmi di sviluppo nucleare e dei missili balistici. La Russia aveva approvato la misura nel 2017, chiedendone poi però un suo ridimensionamento.  

Negli ultimi anni Kim ha utilizzato limousine Mercedes e Maybach e suv Lexus e Toyota durante le apparizioni pubbliche.

Kim Jong - un 16/03/24 Ap
Kim Jong - un 16/03/24

Esercitazioni in casa per la “preparazione realistica al combattimento”
E se negli ultimi mesi sono emerse prove che Pyongyang stia inviando a Mosca i suoi nuovi missili balistici a corto raggio a sostegno dell'aggressione militare russa dell'Ucraina, in Corea del Nord venerdì Kim Jong - un ha supervisionato le esercitazioni militari dei suoi paracadutisti "orientate a dimostrare la capacità delle forze armate di occupare una "regione nemica in un colpo solo", nell'ambito della richiesta "sulla preparazione realistica al combattimento". 

L'ultima iniziativa di Pyongyang è emersa a pochi giorni dall'annuncio di un "carro armato principale di nuovo tipo" testato dal leader che il Nord ha sostenuto essere il "più potente del mondo". L'addestramento ha così voluto "verificare l'abilità dei paracadutisti a essere mobilitati per qualsiasi piano operativo in circostanze di guerra a sorpresa, ha riferito oggi un dispaccio dell'agenzia Kcna.

 

Kim Jong - un 16/03/24 Ap
Kim Jong - un 16/03/24

La risposta di Usa e Corea del sud   
Seul e Washington, invece, hanno in settimana concluso le esercitazioni annuali Freedom Shied che comprendono attività di intercettazione missilistica e assalto aereo con il doppio delle truppe partecipanti rispetto al 2023. L'attività ha sollevato una dura protesta da Pyongyang.   

All'inizio della settimana, il ministro della Difesa sudcoreano Shin Won-sik ha visitato il quartier generale del Comando di guerra speciale dell'esercito durante le esercitazioni Washington-Seul, orientate alla "padronanza dell'abilità avanzata di combattimento". 

Le manovre Usa-Corea Sud sono state le prime da quando Pyongyang a novembre ha annullato un patto militare intercoreano del 2018 firmato nel 2018 allo scopo di allentare le tensioni al 38mo parallelo.