TENNIS, MIAMI OPEN

La pioggia concede una tregua, avanti agli ottavi Sinner e Arnaldi. Paolini cede alla Navarro

Jannick Sinner vince contro Tallon Griekspoor, Matteo Arnaldi Supera Denis Shapovalov e vanno agli ottavi. Jasmine Paolini cede invece alla statunitense Navarro. Al doppio fermati Vavassori e Bolelli, avanti Errani e Paolini

La pioggia concede una tregua, avanti agli ottavi Sinner e Arnaldi. Paolini cede alla Navarro
AP Photo/Lynne Sladky
Miami Open tennis, Jannik Sinner e Tallon Griekspoor

La pioggia “spacchetta” le partite che iniziano e poi devono fermarsi per poi riprendere dopo una cinquantina di minuti anche nella giornata in corso. 

In due set Matteo Arnaldi batte il canadese Denis Shapovalov in due set. Il primo set se lo aggiudica per 6-3 mentre vince il secondo al tie break 7-6 col parziale di 9-7.

Jannik Sinner,  numero 3 del mondo e seconda testa di serie, in un match interrotto nel secondo set per la pioggia, ha piegato in rimonta l'olandese Tallon Griekspoor (25), imponendosi con il punteggio di 5-7, 7-5, 6-1.

Miami Open tennis, Jannik Sinner batte Tallon Griekspoor AP Photo/Lynne Sladky
Miami Open tennis, Jannik Sinner batte Tallon Griekspoor

Nel doppio Maschile Andrea Vavassori e Simone Bolelli non ce la fanno a vincere con la coppia numero uno del ranking: l'indiano Rohan Bopanna e l'australiano Matthew Ebden. Dopo aver vinto il primo set con il punteggio di 6-4 hanno poi perso il secondo set al tie-break 7-6  (4) e poi il super tie-break finale per 10-5.

Finisce al terzo turno l'avventura di Jasmine Paolini in singolare al "Miami Open", quarto Wta 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 8.770.480 dollari che si sta disputando sui campi in cemento dell'impianto dell'Hard Rock Stadium, in Florida. La 28enne di Castelnuovo di Garfagnana, numero 14 del ranking e 12 del seeding, ha ceduto 6-2, 3-6, 6-0 alla statunitense Emma Navarro, numero 20 del ranking e del seeding. 

Jasmine Paolini è poi scesa in coppia con Sara Errani per il doppio  contro la slovacca Thereza Mihalikova e la britannica Heather Watson. Dopo aver vinto il primo set 6-3 le italiane hanno ceduto il second con lo stesso punteggio. Al super tie-break 10-4 e, per Paolini, la soddisfazione di procedere nel torneo almeno in doppio.

Alle 17.00 di oggi, salvo slittamenti per la pioggia, Lorenzo Musetti nei sedicesimi affronterà l'americano Ben Shelton.