La vicenda giudiziaria

L'avvocato di Chico Forti: il mio assistito "vittima di un sistema corrotto”

Joe Tacopina: "Non ha commesso il reato di cui lo accusano"

L'avvocato di Chico Forti: il mio assistito "vittima di un sistema corrotto”
ANSA
L'avvocato statunitense Joe Tacopina

Chico ha scontato quasi 25 anni di carcere ”per un crimine che non ha commesso, sulla base di una serie di errori accaduti durante il processo, di una pessima difesa e, credo, di un sistema corrotto che non gli ha consentito di ricevere un giusto processo. Conosco le prove di questo caso. Ci lavoro da più di dieci anni". Lo spiega Joe Tacopina, avvocato newyorchese che segue la vicenda giudiziaria di Chico Forti da oltre un decennio, in un'intervista a Repubblica dopo l'annuncio della premier Giorgia Meloni del rientro in Italia dell'uomo.

"Sarò vicino a Chico presso il tribunale federale degli Stati Uniti, il prossimo mese o giù di lì. E quello sarà l'ultimo passo. Poi lo metterò su un aereo - aggiunge -.  Il futuro immediato prevede il ritorno a casa per stare con i suoi cari, in particolare con sua madre che ha quasi 90 anni e aspetta suo figlio da più di venticinque. Per quanto riguarda il dopo si vedrà. Chico è fuori dalla società da un quarto di secolo, ma è una delle persone più forti e straordinarie che abbia mai incontrato".