Tennis

Miami Open, ottavi di finale: Sinner-O’Connell

Dopo aver battuto Griekspoor ai sedicesimi di finale, Sinner scende in campo per giocarsi l'accesso ai quarti del Masters 1000 di Miami contro l'australiano O'Connell

Miami Open, ottavi di finale: Sinner-O’Connell
AP
Jannik Sinner - Christopher O'Connell

Jannik Sinner, spedito verso gli ottavi, l’altoatesino dovrà affrontare l’australiano Christopher O’Connell. Una vecchia conoscenza per l'azzurro, il suo prossimo avversario arriva agli ottavi dalla sfida del terzo turno contro l’americano Martin Damm per 7-6 (5) 7-6 (5). L'azzurro sta facendo un po’ più di fatica rispetto a quanto si era visto nel corso degli Australian Open, quindi un match da non prendere alla leggera. Ma il numero 3 del ranking prende molto seriamente tutti i match, anche contro il numero 66 del ranking. Sinner arriva agli ottavi dal match vincente contro l’olandese Tallon Griekspoor. Una partita che Sinner ha saputo far propria in rimonta, cedendo un set, punteggio di 5-7 7-5 6-1.

 

C'è un precedente tra i due tennisti, non sorride al nostro, che ha ceduto all'australiano tre anni fa, stiamo parlando quindi di un Sinner molto diverso da quello di oggi, ma come detto il match non è da sottovalutare, servirà un approccio più aggressivo rispetto a quello visto contro Tallon Griekspoor, stroncare la fiducia di O’Connell sin dall'inizio dell'incontro. Jannik fu sconfitto nel “lontano” 2021 secondo turno dell’ATP250 di Atlanta. L'azzurro testa di serie n.2 perse 7-6 (7) 6-4. Un ricordo indelebile nella mente del pusternese, in conferenza stampa Sinner ha citato quel confronto per voler dimostrare la delicatezza dell’ottavo a Miami.