Autodromo d'Algarve

MotoGp in Portogallo: trionfo di Martín, cadono Bagnaia, Márquez e Viñales

Secondo Enea Bastianini, terzo Acosta (Ktm). Lo spagnolo di Ducati Pramac, primo in classifica generale con 60 punti davanti a Brad Binder: "Ho spinto e creato quel divario sufficiente per vincere in tranquillità. Mi sento di nuovo competitivo"

MotoGp in Portogallo: trionfo di Martín, cadono Bagnaia, Márquez e Viñales
Mirco Lazzari gp/Getty Images
Il vincitore del MotoGp del Portogallo, Jorge Martin

Jorge Martín, spagnolo di Ducati Pramac, vince il MotoGp del Portogallo sull’autodromo d'Algarve davanti all’italiano Enea Bastianini (Ducati Lenovo) e a Pedro Acosta (Ktm). L'altro pilota di Ducati Lenovo, Francesco Bagnaia, e Marc Márquez (Ducati Gresini) si toccano e cadono, fuori per una caduta anche Maverick Viñales (Aprilia).

“Oggi non ho avuto nessun problema con la moto, sono stato veloce da subito e ho gestito bene le gomme”, è il commento di Jorge Martin, vincitore del Gp del Portogallo, che osserva: “Viñales e Bastianini sono stati sempre vicini ma io ho provato a spingere e creare quel divario sufficiente per vincere in tranquillità. Mi sento di nuovo competitivo”.

È soddisfatto anche Enea Bastianini: “Sono molto contento della mia gara, specialmente se ripenso all'incidente dello scorso anno su questa pista. In partenza ero nervoso e ho commesso un paio di errori, ma dopo sono riuscito a fare una bella gara”. Sempre per il pilota azzurro, “il passo di Martin oggi era velocissimo, così come quello di Viñales. Ogni volta che mi avvicinavo a Martin, lui riusciva a riallungare ulteriormente. Nel finale non ho capito cosa sia successo a Viñales”.

Questa è la classifica piloti del Mondiale di Moto GP dopo il Gran Premio del Portogallo sul circuito di Portimao: 1. Jorge Martin (Spagna) 60 punti; 2. Brad Binder (Sudafrica) 42; 3. Enea Bastianini (Italia) 39; 4. Francesco Bagnaia (Italia) 37; 5. Pedro Acosta (Spagna) 28; 6. Marc Marquez (Spagna) 27; 7. Aleix Espargaro (Spagna) 25; 8. Maverick Viñales (Spagna) 19; 9. Jack Miller (Australia) 16; 10. Fabio Di Giannantonio (Italia) 15.

Questa invece è la classifica costruttori: 1. Ducati 71; 2. Ktm 50; 3. Aprilia 35; 4. Yamaha 15; 5. Honda 8.

Un'istantanea del MotoGp in Portogallo Ap
Un'istantanea del MotoGp in Portogallo

Novità per l’autodromo Algarve. Apportate alcune modifiche al circuito di Portimao, al centro di numerose polemiche legate alla sicurezza della pista e delle vie di fuga negli ultimi anni. Nessun cambiamento sostanziale del tracciato, ma interventi mirati in particolare riguardanti la ghiaia, tasto dolente delle ultime due edizioni dell’appuntamento lusitano dopo che nel 2022 era stato Pecco Bagnaia il primo a denunciarne la pericolosità.

Enea Bastianini Mirco Lazzari gp/Getty Images
Enea Bastianini

La cronaca testuale

Marc Marquez alle prove libere Ansa
Marc Marquez alle prove libere