Sci alpino

Odermatt manca la stagione perfetta, esce e cede il gigante di Saalbach a Meillard

Succede l'incredibile nelle Finali di Coppa del Mondo di sci alpino: Odermatt scende per la decima vittoria su dieci giganti della stagione, forte del miglior tempo in prima manche, ma perde clamorosamente l'equilibrio e finisce fuori pista

Odermatt manca la stagione perfetta, esce e cede il gigante di Saalbach a Meillard
Ap Photo
Marco Odermatt

Clamoroso alle finali di Saalbach. Marco Odermatt non riesce a completare la stagione perfetta in gigante, un vero e proprio colpo di scena vista la stagione dello svizzero. Sfumata la decima vittoria consecutiva e dunque la possibilità di eguagliare il “gigante” Ingemar Stenmark. Semplicemente incredibile Quello che è successo, ha infatti dell'incredibile, è successo tutto nella seconda manche, con il campione elvetico che ha spigolato nella parte alta, uscendo dal tracciato. Odermatt non usciva in gigante addirittura dal dicembre 2019, quando non riuscì a completare la prima manche a Beaver Creek. Ma gli elvetici comunque oggi esultano lo stesso visto che Loic Meillard entra il suo quarto successo in carriera in Coppa del Mondo, secondo nella specialità.

 

Marco Odermatt Ap Photo
Marco Odermatt

Joan Verdu torna sul podio in Coppa del Mondo, miglior risultato in carriera, al secondo posto a 73 centesimi dal vincitore, Thomas Tumler (+0.79), che chiude al terzo posto e ritorna sul podio in gigante oltre cinque anni dopo l’ultima volta. Stefan Brennsteiner (+1.20) un posto sotto al podio, Il migliore tra gli azzurri è Luca de Aliprandini, che chiude al quattordicesimo posto (+1.71) ed è anche l’unico a concludere a punti.