Olimpiadi di Parigi 2024

Il Cio: gli atleti russi e bielorussi ammessi senza simboli e bandiere ma esclusi dall’inaugurazione

L’esecutivo di Losanna detta le regole per la partecipazione degli sportivi con status neutrale, che non potranno essere più di 54 con passaporto di Mosca e 28 con cittadinanza di Minsk

Il Cio: gli atleti russi e bielorussi ammessi senza simboli e bandiere ma esclusi dall’inaugurazione
gettyimages
Le Olimpiadi del 2024 si terranno a Parigi

Gli atleti di Russia e Bielorussia che parteciperanno alle Olimpiadi di Parigi 2024 come atleti neutrali non potranno essere presenti alla cerimonia inaugurale. È la decisione del Comitato olimpico internazionale (Cio), il cui direttore James Macleod sottolinea: “Non parteciperanno alla parata delle delegazioni e delle squadre nella cerimonia di apertura poiché sono atleti individuali”. Le medaglie vinte dagli atleti neutrali non saranno inoltre conteggiate nel medagliere.

In vista dei Giochi di Parigi, gli atleti neutrali saranno esclusi dalla parata in barca sulla Senna e dovranno assistere allo spettacolo dalla riva insieme ad appassionati e turisti. Stesso divieto agli atleti di Russia e Bielorussia per quanto riguarda la cerimonia di apertura delle Paralimpiadi, in programma a Parigi il 28 agosto, oltre due settimane dopo la fine delle Olimpiadi.

Dopo l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, nel febbraio 2022 gli atleti di Russia e Bielorussia sono stati esclusi da numerose competizioni internazionali. Mentre le gare di atletica continuano a essere precluse agli sportivi provenienti da questi due Stati, altri sport negli ultimi dodici mesi li hanno gradualmente riammessi a determinate condizioni.

Alle Olimpiadi di Parigi potranno partecipare al massimo 54 atleti russi e 28 bielorussi, con lo status neutrale senza bandiera né inno. Anche questa decisione è stata presa nella prima giornata dell’esecutivo del Cio a Losanna. Nel 2021 alle Olimpiadi di Tokyo gli atleti russi sono stati 330, quelli bielorussi 104. Per ora gli atleti con status neutrale che si sono qualificati ai Giochi olimpici sono 19, di cui dodici con passaporto russo e sette con cittadinanza bielorussa.

Sempre il Cio ha condannato la decisione di Mosca di organizzare i “Giochi dell’Amicizia” il prossimo settembre, alcune settimane dopo le Olimpiadi, affermando che la Russia vuole politicizzare lo sport.