A Ede, nell'est del paese

Si arrende l'uomo che aveva preso diverse persone in ostaggio in un caffè in Olanda

In due sono usciti dal bar, uno di loro indossava un passamontagna. Al momento non ci sono indicazioni che il fatto sia legato al terrorismo

Si arrende l'uomo che aveva preso diverse persone in ostaggio in un caffè in Olanda
ansa
Ede, Olanda

Si è arreso l'uomo che qualche ora fa era entrato in un bar della cittadina olandese di Ede, nel parco nazionale De Hoge Veluwe, nell'est dei Paesi Bassi. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo era entrato nel locale all'ora di chiusura con armi ed esplosivi e aveva minacciato di farlo saltare in aria. La polizia ha subito circondato l'area e chiuso il centro della città. Dopo qualche ora erano state fatte uscire tre persone. Infine l'uomo, che indossava un passamontagna, si è arreso ed è stato immediatamente arrestato.    

Il bar è molto frequentato da giovani e ieri sera si era tenuto un evento con musica olandese e techno, andato avanti fino alle 4 del mattino. 

Al momento non ci sono indicazioni che la vicenda sia legata al terrorismo.

Il sindaco della cittadina olandese ha poi confermato che la presa di ostaggi è finita.

 

 

ll bar a Ede dove sono stati presi gli ostaggi si chiama Petticoat e si trova in Nieuwe Stationsstraat.