Mercati

Piazza Affari in rialzo trainata dai bancari A Wall Street battuta d'arresto per i tecnologici

L'indice Ftse Mib di Milano è stabile sopra i 34.000 punti e al momento sale dello 0,63 per cento, trainato dai bancari

Piazza Affari in rialzo trainata dai bancari A Wall Street battuta d'arresto per i tecnologici
pixabay
Andamento Mercati

Dopo un'apertura incerta i listini europei si sono rafforzati. L'indice Ftse Mib di Milano è stabile sopra i 34.000 punti e al momento sale dello 0,63 per cento, trainato dai bancari. Positiva anche Parigi (+0,37%) e quasi invariate Francoforte e Londra. Oggi l'indice Zew sulle aspettative degli investitori tedeschi è passato dai 19 punti di febbraio agli oltre 31. Le previsioni si limitavano a 20 punti.

Per il resto mercati in attesa delle scelte monetarie della Fed, domani sera. Apertura contrastata per Wall Street, con il Nasdaq che cede mezzo punto percentuale e il Dow Jones in salita dello 0,35%; intermedio il valore dell'indice S&P 500, -0,06%. Scende Nvidia, -1,90% il giorno dopo l'attesa conferenza annuale del gruppo. Seconda seduta di calo per   Super Micro Computer, -11%, dopo il -6% di ieri, quando aveva debuttato sull'indice S&P500; negli ultimi 12 mesi il titolo era però salito del 1.000 per cento. Ta gli altri titoli %, tecnologici in evidenza il calo di MicroStrategy, -16%, Coinbase -7,7%, Robinhood -6,9%. Cali che riflettono anche la discesa del Bitcoin, -7%.

In Asia in evidenza la Banca centrale del Giappone che dopo 17 anni ha alzato i tassi d’interesse, portandoli nella forchetta tra lo 0 e lo 0,1%. E la borsa di Tokyo è salita di oltre mezzo punto percentuale.

Spread btp/bund in leggera risalita, a quota 126 punti base. Ma oggi va registrata la domanda molto alta per il Btp indicizzato all'inflazione europea. A fronte di un'offerta di 5 miliardi di euro, gli investitori istituzionali hanno presentato richieste per 40 miliardi.