Quella scena diventata virale: Sinner tiene con galanteria l'ombrello alla raccattapalle

Battuto da Alcaraz a Indian Wells il campione italiano fa pubblica ammenda: "Sono stato troppo prevedibile". Ma è il suo gesto da gentiluomo ad essere stato molto apprezzato dagli spettatori e molto commentato sui social

La semifinale di Indian Wells non è andata come poteva andare, Jannik Sinner ha perso 1-6, 6-3, 6-2, ed è proprio alla fine del primo set vittorioso che deve essersi distratto. Forse non è stata solo la pioggia a cambiare le sorti della partita, sui social non è passato inosservato il gesto galante nei confronti della raccattapalle che gli ha portato l'ombrello. Lui le ha chiesto della sua vita e sono rimasta a chiacchierare amabilmente sulla panca.

Qualcuno scrive: “questa smania di fare l’educatissimo a tutti i costi e poi perdi perché logicamente ti sei stancato il braccio a tenere l’ombrello!”. Ma sono molti di più i commenti di ammirazione per un gesto di grande empatia e gentilezza del campione. Sinner del resto è molto amato anche per il suo carattere e i suoi modi gentili, oggi ha dimostrato una volta in più di essere un ragazzo educato e rispettoso. 

Carlos Alcaraz invece si è lasciato “coprire” dalla raccattapalle, come generalmente accade. 

Carlos Alcaraz durante una pausa per pioggia ANSA
Carlos Alcaraz durante una pausa per pioggia