44esima edizione

Raye entra nella storia vincendo sei Brit Awards, in lacrime: "Non sapete cosa significhi per me"

Dua Lipa ha vinto il Brit Award for British Pop Act. I Jungle sono stati incoronati gruppo dell'anno. L'americano Sza ha vinto nella categoria miglior artista internazionale. Miley Cyrus è stata premiata per la canzone "Flowers"

"Non puoi immaginare cosa significhi per me. L'artista che ero tre anni fa non crederebbe a quello che vede oggi"". Queste le prime parole pronunciate dalla cantante e compositrice Raye che si è aggiudicata ben sei premi, un vero e proprio record, ai Brit Awards (l'equivalente dei Victoires de la Musique nel Regno Unito). La cerimonia ieri sera alla 02 Arena di Londra, presentata da Clara Amfo, Maya Jama e Roman Kemp

Raye ha vinto nelle categorie: canzone dell'anno per "Escapism", miglior artista esordiente, cantautore dell'anno, artista e album dell'anno con il suo album "My Blues del 21° secolo”. Ha anche dominato la categoria R&B. Mai prima d'ora nessuno aveva vinto così tanti premi ai Brit Awards in una sola serata. Blur nel 1995, Adele nel 2016 e Harry Styles nel 2023 ne hanno ricevuti quattro.

Nel corso della premiazione, grande apprezzamento per le esibizioni sul palco di Dua Lipa e della star australiana Kylie Minogue, che dopo oltre 35 anni di carriera ha fatto ballare anche quest'anno la gente con la sua hit “Padam Padam”. Ha ricevuto il premio Global Icon Award.

 

Kylie Minogue Reuters
Kylie Minogue

Gli altri premi

 Dua Lipa ha vinto il Brit Award for British Pop Act.  I Jungle sono stati incoronati gruppo dell'anno. L'americano Sza ha vinto nella categoria miglior artista internazionale. Miley Cyrus è stata premiata per la canzone "Flowers". Il trio femminile Boygenius è stato incoronato gruppo internazionale dell'anno, con la sua musica indie rock. 

 

Dua Lipa Reuters
Dua Lipa

Chi è Raye

Raye, 26 anni, è nata a Londra ed in passato ha collaborato con artisti del calibro di David Guetta e scritto canzoni per Beyoncè. Ha iniziato a lavorare per l'etichetta Polydor che ha lasciato ben presto visto che - come ha raccontato lei stessa - non le permetteva di pubblicare il suo album. E così ha proseguito la carriera come libera professionista. Il suo primo disco in studio “My 21st Century Blues” lo ha pubblicato nel marzo 2023. Ma la notorietà è arrivata attraverso i social, dove ha ottenuto milioni di follower su TikTok, pubblicando brani come “Flip A Switch” e soprattutto “ Evasione". 

 

Raye e la nonna ai Brit Awards Reuters
Raye e la nonna ai Brit Awards