Women's Six Nations

Rugby, Sei Nazioni donne: l'Italia vince in Irlanda per prima volta nella storia

A Dublino le Azzurre si impongono 27-21 dopo una partita dominata per larghi tratti e un finale però tesissimo

Rugby, Sei Nazioni donne: l'Italia vince in Irlanda per prima volta nella storia
Getty
Italia-Irlanda, Sei Nazioni rugby femminile

L’Italia femminile del Sei Nazioni fa la storia, con qualche brivido, e vince per la prima volta in Irlanda: a Dublino le Azzurre si impongono 27-21 dopo una partita dominata per larghi tratti e un finale però tesissimo, con la meta di Corrigan a riaprire una partita che al 78' sembrava chiusa. Ancora una volta è la difesa a decidere la partita, con l’Italia che tiene bene e sigilla il successo con il turnover di Veronese. La squadra di Raineri conquista anche il bonus offensivo grazie alle mete di Vecchini (doppietta e player of the match), Fedrighi (prima marcatura internazionale per lei) e Muzzo. Il successo vale 5 punti e il terzo posto in classifica dopo 2 giornate, dietro soltanto a Inghilterra e Francia, nel torneo che vede sfidarsi in campo Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda, Francia e Italia con la medesima formula della versione maschile.

Lo straordinario successo a Dublino regala all'Italrugby femminile una nuova posizione nel ranking mondiale stilato da World Rugby. Le azzurre di Nanni Raineri, in virtù della vittoria con l'Irlanda, salgono dunque al sesto posto nella graduatoria mondiale scavalcando la Scozia. In testa c'è l'Inghilterra, poi Nuova Zelanda e Francia. 

Alla vigilia della partita, Francesca Sgorbini, terza linea Italdonne, aveva così commentato dai social di Italrugby: “La partita contro l'Inghilterra sarà tosta, soprattutto a livello fisico, ma la useremo per migliorare e per lavorare sulle cose che non hanno funzionato la scorsa domenica”.

Questo il XV azzurro sceso in campo contro l'Inghilterra: 15 Vittoria Ostuni Minuzzi (Valsugana Rugby Padova, 21 Caps), 14 Aura Muzzo (Villorba Rugby, 32 Caps), 13 Michela Sillari (Valsugana Rugby Padova, 75 Caps), 12 Beatrice Rigoni (Valsugana Rugby Padova, 62 Caps), 11 Sofia Stefan (Valsugana Rugby Padova, 74 Caps), 10 Veronica Madia (Rugby Colorno, 37 Caps), 9 Sara Barattin (Villorba Rugby, 112 Caps), 8 Elisa Giordano (Valsugana Rugby Padova, 61 Caps) - Capitano, 7 Giada Franco (Rugby Colorno 28 Caps), 6 Francesca Sgorbini (Asm Romagnat, 18 Caps), 5 Giordana Duca (Valsugana Rugby Padova, 35 Caps), 4 Sara Tounesi (Sale Sharks, 29 Caps), 3 Lucia Gai (Valsugana Rugby Padova, 87 Caps), 2 Vittoria Vecchini (Valsugana Rugby Padova, 15 Caps), 1 Gaia Maris (Valsugana Rugby Padova, 16 Caps).

In panchina Stecca, l'esordiente Cassaghi, Seye, Fedrighi, Locatelli, Stevanin, Busato, Capomaggi.