Sei Nazioni

È 'Grand'Italia' all'Olimpico: Scozia battuta 31 a 29

Match meraviglioso dove gli azzurri tornano alla vittoria dopo 2 anni, 11 dall'ultimo successo a Roma. Tra i 70.000, sugli spalti, anche Giorgia Meloni

È 'Grand'Italia' all'Olimpico: Scozia battuta 31 a 29
GettyImages
Rugby Guinness Sei Nazioni 2024, Italia vs Scozia

Ci sono voluti due anni per vedere un nuovo successo dell'Italrugby nel Sei Nazioni, ben 11 per farlo allo stadio Olimpico di Roma ma tant'è: gli azzurri dell'ovale, di fonte a 70.000 spettatori (tra cui la Premier Giorgia Meloni) sono riusciti a battere per 31 a 29 la Scozia in un match vibrante, in bilico fino all'ultima azione. 

 

Rugby Guinness Sei Nazioni 2024, Italia vs Scozia GettyImages
Rugby Guinness Sei Nazioni 2024, Italia vs Scozia

Dopo le sconfitte con Inghilterra e Irlanda e il pareggio con la Francia, Lamaro e compagni hanno rotto il ghiaccio superando gli scozzesi con un gioco fluido e avvolgente. Gli azzurri passano al 1' con una punizione di Garbisi per poi subire le mete di Fagerson (5'), Steyn (7') e Schoeman (29'), quest'ultima unica non trasformata da Russell. Per l'Italia, meta di Brex (14') traformata da Garbisi, poi i piazzati dello stesso kicker e Page-Relo che fissano lo score del primo tempo sul 22-16 per i britannici. 

Rugby Guinness Sei Nazioni 2024, Italia vs Scozia GettyImages
Rugby Guinness Sei Nazioni 2024, Italia vs Scozia

Il ‘capolavoro’ arriva nella ripresa dove gli azzurri fanno segnare sul tabellino una  meta di Lynagh (44') non trasformata da Garbisi, che poi mette i 2 punti aggiuntivi sulla marcatura di Varney (56') per un parziale di 12-0 che equivale al sorpasso (28-22). Al 72' Garbisi è ancora puntuale dalla piazzola (31-22). Nel finale, meta scozzese di Skinner trasformata che tiene in vita il match sino alla conclusione: gli azzurri fanno festa per 31-29. L'Italia chiuderà il suo Sei Nazioni sabato 16 marzo in Galles.