Salvini all'evento romano dei sovranisti europei: "Spero che americani scelgano la pace con Trump"

L'evento 'Winds of change' è stato organizzato da Identità e Democrazia, il gruppo del Parlamento Ue a cui appartiene anche la Lega. Salvini ha definito Macron "guerrafondaio". Le Pen ha detto che si batterà contro un nuovo mandato a von der Leyen

Salvini all'evento romano dei sovranisti europei: "Spero che americani scelgano la pace con Trump"
AP Photo/Alessandra Tarantino
Matteo Salvini, "Winds of Change", Roma, 23 marzo 2024

"Il 2024 può essere la svolta: mancano 77 giorni alla grande occasione di italiani ed europei di cambiare le cose, e pochi mesi alle elezioni Usa, e gli anni di governi repubblicani sono sempre stati anni di prosperità e di pace. Quindi spero che gli Stati Uniti scelgano Donald Trump, perché qualsiasi cosa si dica di lui, ricordo che lui riuscì a far dialogare mondo islamico e israeliani con i patti di Abramo, e ricordo qui anche un grande uomo, Silvio Berlusconi, che fece avvicinare Usa e Russia". Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e leader della Lega, nel suo intervento in chiusura dell'evento 'Winds of change', organizzato a Roma da Identità e Democrazia, il gruppo del Parlamento Ue a cui appartiene la Lega. 

"Guarda caso gli anni di governo dei repubblicani a Washington hanno coinciso con anni di pace e prosperità: spero gli americani a novembre tornino a scegliere la pace perché io ricordo che Trump sottoscrisse i patti di Abramo riavvicinando il mondo arabo al grande popolo americano".

"Il 9 giugno dobbiamo riportare al centro la pace, basta con gente che parla di bombe, di guerre, di missili", ha detto il leader leghista e poi l'affondo contro il presidente francese: “Macron con le sue parole rappresenta un pericolo per il nostro Paese e per questo continente. I problemi non sono la mamma e il papà, ma i guerrafondai come Macron. Non voglio lasciare ai miei figli un continente pronto a entrare nella terza guerra mondiale”. 

“È il momento di cambiare l'Unione europea. Elon Musk un genio”

"Tra 77 giorni ci sarà un referendum, tra passato e futuro, tra precarietà e lavoro, tra coloro che decidono cosa si può dire e chi è per la libertà di espressione. Un'Unione europea che si mette a decidere anche cosa si può dire e non dire, mettendo il bavaglio a quello che io considero un genio, Elon Musk, allora è venuto il momento di cambiarla, questa Unione europea".

“Le decisioni di Bruxelles sulle case green sono follia”

"La nuova tassa sulla casa imposta da Bruxelles è una follia, perché le famiglie europee dovrebbero spendere decine di migliaia di euro per le case green, dopo che ne devono già spendere per le auto green. L'obiettivo è che solo chi ha i soldi possa vivere, gli altri solo sopravvivere, ma io non voglio lasciare ai miei figli un mondo in cui chi ha meno mezzi deve lottare per sopravvivere. Tutti devono avere le stesse possibilità".

 

 

Le Pen in videomessaggio: “Ci batteremo per impedire mandato di von der Leyen”

Il videomessaggio inviato da Le Pen: “Ci batteremo con tutte le forze possibili per impedire un secondo mandato di von der Leyen. Un messaggio per Giorgia: sosterrai o no un secondo mandato di Von der Leyen? Io credo di sì. Voi dovete la verità agli italiani, dovete dire cosa farete”. E ha aggiunto: “A destra l’unico candidato italiano che si opporrà alla politica disastrosa di Von der Leyen è Matteo Salvini”.