Il disegno di legge

Semplificazioni in arrivo, in farmacie si faranno analisi e vaccini

Un nuovo pacchetto di norme per facilitare la vita di cittadini e imprese. Zangrillo: "Far vivere la Pa ai cittadini non come intralcio ma come opportunità"

Semplificazioni in arrivo, in farmacie si faranno analisi e vaccini
Ansa
Farmacia

Il Consiglio dei ministri ha approvato, su proposta del ministro Paolo Zangrillo, un disegno di legge che interviene in diversi settori. L'obiettivo non è soltanto quello di realizzare il Pnrr, che impone di rivedere 600 procedure entro il 2026, le prime 200 entro quest'anno, ma di avere una Pubblica amministrazione capace di erogare servizi a cittadini e imprese all'altezza delle loro aspettative. Perchè "non può esserci buona crescita senza buona amministrazione". 

"Stiamo lavorando intensamente per migliorare tutti quei meccanismi, quelle procedure, quelle regole che disciplinano il rapporto con i nostri utenti, trasformando la burocrazia da ostacolo in opportunità, in una logica di confronto, di dialogo e di ascolto delle istituzioni e delle associazioni di categoria”, sottolinea il ministro Zangrillo. Queste le principali norme previste dal provvedimento.

Farmacie

Le farmacie diventano polifuzionali e potranno somministrare, ai maggiori di 12 anni, tutti i tipi di vaccini, oltre ad effettuare le principali analisi cliniche (glicemia, colesterolo, trigliceridi, ecc.). Daranno anche la possibilità ai cittadini di scegliere il medico di famiglia e il pediatra di libera scelta tra quelli convenzionati con il Servizio sanitario regionale.

Nuova anche l'insegna: accanto alla tradizionale croce verde comparirà la scritta "Farmacia dei servizi".

Turismo

Gli alberghi potranno ottenere in via temporanea, una concessione di occupazione di suolo pubblico su porzioni di sedimi stradali, dove allestire parcheggi o piazzole per lo scarico di bagagli che non determinino intralcio alla circolazione. 

Le guide alpine non dovranno aver lavorato per dieci anni come aspiranti guide. Resta l'obbligo di presentare il certificato di idoneità psico-fisica. 

Per offrire servizi efficienti ai passeggeri, soprattutto nei periodi dell'anno con maggiori flussi turistici, sono previste anche misure che agevolano il reclutamento del personale marittimo, l'imbarco, lo sbarco e il suo trasbordo

Istruzione

Per semplificare l'iscrizione alle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado, si userà la nuova piattaforma unica 'Famiglie e studenti'. Il nuovo sistema consentirà alle istituzioni scolastiche statali di acquisire direttamente i dati e i documenti necessari, evitando ai genitori di produrre in forma cartacea gli attestati degli anni precedenti. Si fissa poi un limite al recupero degli anni scolastici: con un solo esame lo studente potrà recuperarne al massimo due, e non più tre. Novità anche per l'università: per ottenere la carica di professore emerito dopo la pensione basterà un decreto del rettore. 

Previste procedure più agevoli per l'erogazione dei contributi alle scuole paritarie, viene introdotto l'obbligo dell'utilizzo di pagelle elettroniche, registro online e protocollo informatico, con un notevole risparmio di tempo per le famiglie. 

Immobili vincolati

Si semplifica il percorso per intervenire sugli immobili di interesse storico, artistico, archeologico o culturale: anche ad essi si estende l'applicazione del silenzio-assenso al procedimento per il rilascio del permesso di costruire, qualora la domanda di permesso sia già corredata da tutte le autorizzazioni necessarie. In sostanza, per avviare i lavori non sarà più necessario attendere l'ok finale dell'Ufficio tecnico comunale, un'operazione che spesso richiede molto tempo. 

Rifiuti

Un aiuto alle imprese che fanno servizio di giardinaggio presso privati: finora i loro rifiuti dovevano essere smaltiti in impianti appositi perché non classificati come 'urbani', pur essendo a tutti gli effetti scarti 'verdi' quindi la norma ne modifica la classificazione per semplificare lo smaltimento.