Fermato un 15enne in Svizzera

Ebreo ortodosso accoltellato a Zurigo, è grave

L'indagine in corso prevede il crimine di odio antisemita

Ebreo ortodosso accoltellato a Zurigo, è grave
© Stadt Polizei Zurich (archivio)
Polizia Svizzera

Un 15enne svizzero ha accoltellato la notte scorsa a Zurigo un ebreo ortodosso di 50 anni. L’uomo è stato ricoverato d'urgenza in ospedale e la sua vita potrebbe essere in pericolo, lo riferisce l'agenzia di stampa Keystone-Ats.

Il ragazzo è stato arrestato dalle forze dell'ordine sulla scena del crimine. L'indagine in corso, precisa la polizia in un comunicato citata dall'agenzia, prevede il crimine di odio antisemita. L'aggressione è avvenuta nel Kreis 2, il quartiere dove si concentra la comunità ebraica. La polizia aveva ricevuto la segnalazione di una lite tra diverse persone.

L'Associazione svizzera delle comunità ebraiche si è detta "profondamente sconvolta" .