Atp 1000

Indian Wells: Arnaldi cede ad Alcaraz, Jasmine Paolini avanza

L'azzurro battuto in rimonta dallo spagnolo in tre set, mentre la 28enne di Castenuovo di Garfagnana passa al terzo turno. Eliminati Flavio Cobolli, Elisabetta Cocciaretto e Camila Giorgi

Indian Wells: Arnaldi cede ad Alcaraz, Jasmine Paolini avanza
rainews
Matteo Arnaldi/Jasmine Paolini/Elisabetta Cocciaretto/Camila Giorgi/Flavia Cobolli

Nottata intensa per gli azzurri al BNP Paribas Open, il primo Masters 1000 della stagione in programma dal 6 al 17 marzo all'Indian Wells Garden.

Matteo Arnaldi non ce l'ha fatta, battuto in rimonta da Carlos Alcaraz. Tre set davvero difficili per l'azzurro, che gioca un gran primo set ma cede per 6-7(5), 6-0, 6-1 contro lo spagnolo chiamato a difendere la posizione di numero 2 da Jannik Sinner. Arnaldi aveva già affrontato Alcaraz nel suo primo ottavo di finale in uno Slam, e anche lì era stato sconfitto in tre set. Carlitos ora affronterà al terzo turno il canadese Felix Auger-Aliassime, numero 31 del mondo, che ha battuto il francese Constant Lestienne, numero 100. 

Una grandissima Jasmine Paolini, invece, domina Tathiana Maria con un doppio 6-3, 6-3 e avanza con sicurezza al terzo turno. Alla quarta partecipazione al torneo californiano, la 28enne di Castenuovo di Garfagnana, n.14 Wta e 13ma testa di serie, affronterà per un posto negli ottavi la russa Anna Kalinskaya, proprio l'avversaria che ha battuto un paio di settimane fa nella finale in cui ha festeggiato il suo primo trofeo Wta 1000, a Dubai.

Niente da fare anche per Flavio Cobolli, numero 62 del mondo, che ha dovuto aspettare un giorno in più per esordire in un Masters 1000 fuori dalla terra battuta. Finora, infatti, in questa categoria di tornei aveva giocato solo agli Internazionali BNL d'Italia e a Monte Carlo, tenendo conto anche degli incontri di qualificazione. Ancora in attesa della sua prima vittoria in un Masters 1000, l'azzurro si è arreso 6-4, 6-4 contro lo spagnolo Roberto Carballes Baena, numero 64 del mondo.

Si è fermato anche il cammino di Camila Giorgi, sconfitta 6-3, 7-5 dalla ceca Linda Noskova (n.26), quest'anno semifinalista a Brisbane e soprattutto nei quarti all'Australian Open. Era il primo confronto tra le due tenniste. 

Stesso discorso per Elisabetta Cocciaretto, n.60 WTA, che alla seconda partecipazione al torneo ha finito per cedere 6-3, 6-2 contro la statunitense Peyton Stearns, n.64 del ranking.