Masters 1000

Miami Open, Evans elimina Sonego in tre set per 1-6, 6-3, 6-4

L’azzurro domina la prima frazione, poi cala in modo vistoso e si lascia sfuggire di mano una partita che sembrava avviata alla vittoria

Miami Open, Evans elimina Sonego in tre set per 1-6, 6-3, 6-4
Lintao Zhang/Getty Images
Daniel Evans

L’inglese Daniel Evans, 43esimo al mondo, supera Lorenzo Sonego, 53esimo del ranking Atp, per 1-6, 6-3, 6-4 nei 64esimi di finale dei Masters 1000 al Miami Open. L’azzurro domina nel primo set e vince in modo netto, poi si lascia sfuggire di mano una partita che era iniziata nel modo migliore.

Sonego vince il primo gioco del primo set, incassa il recupero di Evans che va sull’1-1, conquista l’1-2 in un terzo game in cui l’avversario non fa neanche un punto. Quindi vince gli altri quattro giochi consecutivi e porta a casa il primo set per 1-6.

Nel secondo set è Evans a passare subito in vantaggio. Il secondo gioco sembra in mano a Sonego che va sul 15-40, ma poi si fa rimontare e perde. È qui che la determinazione dell’azzurro sembra andare in frantumi. Sonego cerca di restare in partita vincendo il quarto gioco e andando sul 3-1, ma stavolta l’inglese non molla e il secondo set è suo: finisce 6-3.

Nel terzo set Evan conduce dall’inizio, con Sonego che lo insegue. L’inglese alla fine prevale per 6-4.

Lorenzo Sonego Brett Hemmings/Getty Images
Lorenzo Sonego