Tennis femminile

Miami Open: Collins trionfa, Rybakina ko in finale

All'alba dei 30 anni, l'americana conquista il primo titolo 1000 della carriera: piegata la kazaka, 24enne, numero 4 del ranking internazionale, col punteggio di 7-5, 6-3

Miami Open: Collins trionfa, Rybakina ko in finale
rainews.it
Elena Rybakina - Danielle Collins, tenniste

L'americana, che a inizio stagione ha annunciato che lascerà il tennis professionistico a fine 2024, ha conquistato il primo titolo 1000 della carriera. Collins, numero 53 del mondo, ha fatto suo oggi il "Miami Open", quarto Wta 1000 dell'anno, dotato di un montepremi complessivo pari a 8.770.480 dollari, disputato sui campi in cemento dell'Hard Rock Stadium, in Florida. In finale ha piegato Elena Rybakina, 24enne, numero 4 del ranking internazionale e del seeding, col punteggio di 7-5 6-3. Per la statunitense si tratta del terzo trofeo del circuito femminile in bacheca, dopo i due successi del 2021, centrati nel Wta 250 di Palermo e nel 500 di San Josè. In finale ha perso solo in un'occasione, negli Australian Open del 2022. Da domani salirà al gradino 22 del ranking Wta. Per la Rybakina, invece, era la 18esima finale della carriera: 7 i trofei vinti, compresa una prova del Grande Slam, ovvero Wimbledon del 2022.

Elena Rybakina aveva centrato la sua seconda finale consecutiva al Miami Open, quarto WTA 1000 stagionale. Nella semifinale della parte alta la 24enne kazaka, di origini russe, aveva battuto per 6-4, 0-6, 7-6(2), dopo una battaglia di oltre due ore e mezza, la bielorussa Victoria Azarenka, n.32 WTA e 27esima testa di serie. 

Danielle Collins, invece, si era guadagnata la sfida battendo Ekaterina Alexandrova, n.16 del ranking e 14 del seeding, col punteggio di 6-3, 6-2, in un’ora e 15 minuti di partita.