Mercati

Borse europee caute, inflazione "core" in Ue sotto il 3%

Continua intanto a salire il prezzo del petrolio, con il Brent che supera quota 89 dollari al barile

Borse europee caute, inflazione "core" in Ue sotto il 3%
pixabay
Andamento Mercati

Proseguono in cauto rialzo le Borse europee; Milano a +0,19%, in linea Francoforte e Parigi mentre Londra resta in controtendenza con un calo dello 0,4%. Non basta a risollevare i mercati il dato sull'inflazione dell'eurozona, che nella prima stima per marzo è al 2,4%, qualcosa meglio del previsto. Cala anche il dato dell'inflazione 'core', quella depurata dalle componenti più volatili ovvero i prezzi alimentari ed energetici, che per la prima volta in due anni passa sotto la soglia del 3%, a quota 2,9%. 

Dovrebbe essere debole anche l'avvio dei listini americani, sull'onda del calo di ieri e in attesa del discorso del presidente della Federal Reserve Powell al Business forum dell'Università di Stanford, in programma quando in Europa saranno le 18.00.

Continua intanto a salire il prezzo del petrolio, con il Brent che supera quota 89 dollari al barile nel giorno del vertice ministeriale Opec+. Che però, anticipano le agenzie internazionali, difficilmente deciderà un cambio dei target di produzione.