Tragedia di Pasquetta

Crolla solaio in una casa diroccata a Nuoro, morti due ragazzi di 14 e 15 anni. Indagate 14 persone

Si chiamavano Patrick Zola e Ethan Romano, l'allarme è stato dato dalla madre di uno dei due. Lo stabile è stato messo sotto sequestro. Il sindaco: "Non ci sono parole"

Tragedia nella tarda serata di ieri, lunedì 1 aprile, a Nuoro dove due ragazzi di 14 e 15 anni sono morti in seguito al crollo del solaio di una casa diroccata alla periferia della città. Si chiamavano Patrick Zola e Ethan Romano. La tragedia è avvenuta poco prima delle 20. L'allarme è stato dato dalla mamma di uno dei due ragazzi.

Crolla il solaio in una casa diroccata a Nuoro Rai
Crolla il solaio in una casa diroccata a Nuoro

Il dramma è avvenuto in località Badu 'e Carros: i ragazzi stavano probabilmente giocando nello stabile abbandonato, quando solo crollate due pareti perimetrali al primo piano e un solaio. La Direzione regionale per la Sardegna dei Vigili del Fuoco ha disposto l'invio sul posto due unità SAPR per un sorvolo ricognitivo per acquisire immagini e video che possano essere utili per le indagini coordinate della procura, che nel frattempo ha posto il sito sotto sequestro.

Inutile l'intervento dei sanitari: i due ragazzi estratti dalle macerie dai pompieri, erano già privi di vita. Il magistrato di turno dopo il recupero ha disposto la rimozione delle salme, che sono state trasferite all'ospedale San Francesco di Nuoro in attesa dell'autopsia

Quattordici persone sono state iscritte oggi nel registro degli indagati per la morte di Patrick e Ethan. Si tratta degli eredi, comproprietari del terreno su cui sorge la casa abbandonata da decenni. Gli avvisi di garanzia dovrebbero arrivare nelle prossime ore agli interessati. Il reato ipotizzato dal pm di Nuoro Riccardo Belfiori è duplice omicidio colposo. Il casolare era abbondonato da anni, senza recinzione e chiunque poteva accedervi.

Crolla solaio in una casa diroccata a Nuoro, muoiono due ragazzi di 13 e 14 anni Vigili del Fuoco
Crolla solaio in una casa diroccata a Nuoro, muoiono due ragazzi di 13 e 14 anni

"Non ci sono parole, se non un profondo dolore, quando due giovani vite vengono spezzate all'improvviso, come è successo oggi poco dopo le 20, quando Patrick Zola ed Ethan Romano sono rimasti feriti a morte sotto il crollo di un rudere in zona Badu 'e Carros". Così su Facebook il sindaco di Nuoro, Andrea Soddu. 

"In questa dolorosa circostanza, esprimo le più sentite condoglianze, a nome mio e dell'intera Città di Nuoro, alle famiglie colpite dalla tragedia. Che la solidarietà e il sostegno possano lenire, anche se solo in parte, la sofferenza di una perdita enorme, come quella di due ragazzi che avevano tutta la vita davanti. Un sincero ringraziamento va alle squadre di soccorso dei vigili delf uoco, del 118 e alle Forze dell'ordine per la prontezza e l'efficienza dimostrate nel loro intervento".

“Stiamo vivendo un dramma. I due ragazzini giocavano spensieratamente e il solaio è crollato e purtroppo li ha uccisi sul colpo. Tutta la comunità di Nuoro è addolorata, io per primo, e sono qui anche a manifestare la vicinanza da parte del governo”. Il prefetto di Nuoro, Giancarlo Dionisi, ai microfoni del TG Sardegna: “In un giorno di festa non ci voleva questa tragedia”.