La situazione al fronte

Isw: Respinta importante offensiva russa nel Donbass "Distrutti 12 carri armati"

Institute for the Study of War, respinto da Kiev "Assalto meccanizzato russo significativo". Offensiva russa "in tarda primavera o estate"

Secondo l'ultimo rapporto dell'autorevole Institute for the Study of War di Washington, l'esercito russo ha lanciato questo fine settimana la sua prima grande offensiva nel settore di Avdiivka dalla presa della città. Da quanto sta emergendo sul campo, appare altamente probabile che le forze ucraine sabato abbiano respinto l'assalto di un battaglione meccanizzato dell'esercito di Mosca vicino a questa città della regione di Donetsk. 

“Coinvolti 36 carri armati russi”
Si tratta della prima operazione russa di questo tipo dall'inizio dell'offensiva contro Avdiïvka alla fine di ottobre 2023, rileva l'istituto americano. Fonti delle forze di Kiev hanno riferito ieri che le forze russe, compresi elementi del sesto reggimento corazzato, avevano ingaggiato 36 carri armati e 12 veicoli da combattimento di fanteria in un assalto meccanizzato su larga scala vicino a Tonenke il 30 marzo del giorno prima.

Secondo tali fonti l'attacco è stato respinto con la distruzione di 12 carri armati russi e mezzi corazzati leggeri. 
 

"Assalto meccanizzato russo significativo"
"La portata dell'assalto meccanizzato russo del 30 marzo è significativa. Le forze russe non effettuavano un assalto meccanizzato di questa portata dall'inizio dell'offensiva russa lanciata per conquistare Avdiivka alla fine di ottobre 2023, quando le forze ucraine avrebbero distrutto quasi 50 carri armati russi e più di 100 veicoli corazzati, il 19 e 20 ottobre. 2023", commenta l'ISW. 

Isw, per i russi "questo assalto era una priorità"
"La capacità dell'Ucraina di difendersi dall'assalto del 30 marzo è un indicatore positivo della sua capacità di difendersi dai futuri assalti russi su larga scala e dall'operazione offensiva prevista per l'estate 2024". Sempre per l'Isw, "La decisione del comando militare russo di impegnare l'equivalente di un battaglione di carri armati in un attacco vicino ad Avdiïvka indica che questo assalto era una priorità. 

Offensiva russa forse in tarda primavera
Il comando russo potrebbe concentrare l'operazione offensiva prevista per la tarda primavera o l'estate del 2024 nell'oblast occidentale di Donetsk, nella speranza di trarre vantaggio dall'avanzata costante ma marginale delle forze russe in questo settore, stimando che le forze russe probabilmente saranno solo in grado di lanciare un'operazione su larga scala in un settore alla volta, a causa della mancanza di soldati e di preparativi insufficienti".