Svezia: ergastolo a iraniano Hamid Nour

Chiuso processo a ex ufficiale per l'epurazione del 1988

Svezia: ergastolo a iraniano Hamid Nour
Ansa
Aula di tribunale

L'iraniano Hamid Nouri, di 61 anni, è stato condannato all'ergastolo in Svezia per avere partecipato all'uccisione di migliaia di oppositori politici iraniani nel 1988. Lo rende noto il tribunale di Stoccolma. 

Arrestato nel 2019, Nouri venne coinvolto in un'inchiesta che riguardava una stretta repressiva del regime degli ayatollah che per espressa volontà dei responsabili dello Stato ebbe come conseguenza alcune decine di migliaia di esecuzioni capitali. Immediata la reazione di Teheran: "sentenza politica".