Zelensky rimuove capo sicurezza Bakanov

Ha anche sostituito il procuratore generale

Zelensky rimuove capo sicurezza Bakanov
Screenshot da Ap

Il presidente ucraino Zelensky ha licenziato con un decreto il capo del servizio di sicurezza del Paese, Ivan Bakanov per "mancato svolgimento dei compiti di servizio, che hanno portato a vittime umane o altre gravi conseguenze, o creato una minaccia". Bakanov è un amico d'infanzia del Presidente. 

Con un altro decreto Zelensky ha anche rimosso il procuratore generale, Iryna Venediktova e ha affidato le funzioni di procuratore al vice procuratore generale Oleksiy Symonenko.