Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Aggressioni-con-l-acido-dopo-il-parto-Martina-Levato-andra-in-un-istituto-con-il-figlio-878546d0-81d9-4063-95d9-445928c18db6.html | rainews/live/ | true
ITALIA

La vicenda

Aggressioni con l'acido: dopo il parto Martina Levato andrà in un istituto con il figlio

Il bambino della coppia sarà cresciuto dalla stessa madre all'interno di un istituto di "detenzione attenuata": nessun sbarra alle finestre e nessuna divisa per le guardie carcerarie

(archivio foto ansa)
Condividi
Milano Dopo il parto, Martina Levato sarà trasferita in un istituto di custodia attenuata per le madri detenute, dove potrà occuparsi del piccolo avuto dal compagno Alexander Boteccher.

I due sono stati condannati per l'aggressione a Pietro Barbini, ex compagno di liceo della donna sfregiato dalla "coppia diabolica", il 28 dicembre scorso in Via Giulio Caracano, periferia Sud di Milano.

Il presidente dei gip di Milano, Claudio Castelli, ha accolto la richiesta presentata dal pm Marcello Musso nei confronti della bocconiana già condannata a 14 anni di carcere insieme al suo compagno, broker tedesco.

Il termine della gravidanza è previsto per il prossimo 17 agosto. La Levato rivelò di essere incinta del suo complice poche ore dopo l’arresto.
Condividi