Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Alitalia-Unione-europea-Ue-nuova-proposta-Fabio-Lazzerini-Margrethe-Vestager-9a30addb-a50a-4f35-a9d6-04a3de46c346.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Trasporto aereo

Alitalia, si sbloccano gli stipendi. Ue: Italia faccia nuova proposta per riprendere le discussioni

Necessario piano che contenga i caratteri di discontinuità richiesti da Bruxelles

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Il decollo operativo di Ita, la Newco pubblica che intende acquisire le attività di Alitalia, non ha ancora l'autorizzazione della Ue. I tempi però stringono per permettere alla nuova compagnia l'avvio delle sue attività il primo luglio e si parla di un decollo in forse per luglio.

Fabio Lazzerini, amministratore delegato di Ita-Italia Trasporto Aereo, ieri in audizione alla Camera ha sottolineato come: "Per partire il primo luglio occorre avviare subito, la prossima settimana, tutte le attività pianificate". L'a.d. della Newco, di fronte alle Commissioni Trasporti e Attività produttive ha ventilato la possibilità che ci sia un nuovo rinvio, al primo agosto ma: "Indipendentemente da quando cominceremo a volare, che sia il primo luglio, il primo agosto è importante quando prenderemo il controllo commerciale dell'azienda" ha sottolineato Lazzerini. Fondamentale è poter vendere i biglietti aerei (che si vendono in anticipo) e accordarsi con i tour operator per non perdere la stagione estiva 2021.

Commissione europea è convinta di una soluzione "praticabile" sul dossier Alitalia
Intanto però l'Italia dovrà presentare un nuovo piano, che contenga i caratteri di discontinuità richiesti da Bruxelles. La Commissione europea si dice ancora convinta che si troverà una soluzione "praticabile" sul dossier Alitalia. La vicepresidente esecutiva Margrethe Vestager ha fatto presente che: "Spetta all'Italia fare una nuova proposta rivista, che ci consenta di soddisfare i nostri diversi criteri - ha chiarito la commissaria comunitaria alla Concorrenza - il mio team sta aspettando per una nuova proposta per essere in grado di riprendere le discussioni". Vestager ha illustrato, durante una conferenza stampa, come Bruxelles sia prossima anche a prendere una decisione sui precedenti aiuti ricevuti da Alitalia, cioè due prestiti ponte da circa 1,3 miliardi concessi tra il 2017 e il 2019.

Pagamento stipendi di aprile
I sindacati, in giornata, hanno fatto sapere che gli stipendi di aprile, dei quasi 11.500 lavoratori di Alitalia in amministrazione straordinaria saranno pagati il 3 e il 4 maggio in due tranches (50% + 50%). 

5 maggio tavolo di confronto con vertici Ita
Il 5 maggio è stato convocato un tavolo di confronto tra parti sociali del settore aereo, commissari dell'azienda in As e vertici di Ita "sui temi della crisi Alitalia e della partenza della Newco, coerentemente con il Decreto Rilancio, onde rendere esigibile il finanziamento di 3 miliardi già stanziato per il progetto del vettore Nazionale". 

 
Condividi