Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Allarme-smog-anche-in-Italia-03dc56ea-ae99-4d95-9c88-587377f48fde.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Poche piogge e molta nebbia

E' allarme smog anche in Italia, soprattutto al nord

A Torino mezzi gratis per due giorni, a Milano scattano i primi divieti, a Roma blocco veicoli inquinanti 

Condividi
Complice l'alta pressione è allarme smog. Concentrazioni di sostanze inquinanti ancora decisamente elevate nelle grandi città del Nord con un livello di inquinamento che continua ad essere elevato in tutta la Pianura Padana: la qualità dell'aria risulta pessima soprattutto sulle pianure di Veneto e Lombardia. lunedì 7 dicembre a Meda si è registrata una concentrazione di polveri sottili PM10 pari a 122 µg/m3. Situazione preoccupante anche a Lecco con una concentrazione di 107  µg/m3. A Treviso e Venezia i valori sono stati rispettivamente pari a 85 µg/m3 e 80 µg/m3. Ricordiamo che la soglia limite per la salute umana è pari a 50 µg/m3. Una soglia, questa, superata in molte località della Pianura Padana per ben dieci giorni consecutivi e le piogge continueranno a mancare almeno fino a metà mese, prolungando il lungo periodo siccitoso che oramai insiste da quasi un mese e mezzo. 

Metro e bus gratis a Torino 

Dense nebbie e smog domineranno ancora tutta la settimana in Piemonte. Bus e tram gratis per tutti per due giorni, giovedì e venerdì prossimo, a Torino ed in altri 20 comuni del circondario. L'iniziativa 'Lascia l'auto, viaggia gratis', riguarda la metro (150 mila passeggeri) e 88 linee urbane e suburbane (600 mila).
 
Milano: partono divieti, a scuola gratis con i mezzi pubblici   

A Milano le prime misure antismog della stagione previste in caso di superamento per dieci giorni consecutivi (avvenuto abbondantemente) della soglia media giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo di polveri sottili. Quindi al bando i veicoli diesel euro 3 senza filtro, più basse le temperature dei caloriferi e gratis bus e tram (per tre giorni, da oggi a venerdì) per gli adulti che li utilizzeranno per accompagnare i bambini a scuola. Altra misura straordinaria voluta dal Comune per incentivare la mobilità sostenibile in queste giornate è la gratuità (sempre da oggia venerdì), degli abbonamenti giornalieri BikeMi.
 
Roma, blocco veicoli inquinanti
 

Il Commissario straordinario di Roma Capitale, Tronca, a causa del persistere nell'aria di agenti inquinanti oltre il limite consentito dalla normativa, ha disposto per la giornata di oggi, dalle ore 7.30 alle ore 20.30, il blocco della circolazione per i veicoli più inquinanti all'interno della "Fascia Verde".

Lo stop riguarda le seguenti categorie: autoveicoli a benzina "euro 0", "euro 1"; autoveicoli diesel "euro 0", "euro 1" e "euro 2"; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi "euro 0" e "euro 1"; microbar diesel "euro 0" e "euro 1". Il divieto di circolazione degli autoveicoli che appartengono alle categorie Pre-Euro1 (cd Euro 0) si renderà permanente a partire dal 15 dicembre prossimo, mentre gli autoveicoli appartenenti alle categorie EURO1 benzina e diesel e EURO2 diesel si fermeranno dal 15 dicembre 2015 al 31 marzo 2016. Il divieto, in entrambi i casi, sarà in vigore dal lunedì al venerdì esclusi sabato, domenica e festivi infrasettimanali.




 
Condividi