Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Assaltato-un-portavalori-sulla-tangenziale-a6cae7d8-83a9-47b6-9cc0-e4142bea3d1e.html | rainews/live/ | true
ITALIA

L'agguato

Spari e lancio di molotov sulla tangenziale di Bari, assalto a due portavalori

Un bandito si sarebbe sdraiato sulla tangenziale per bloccare i furgoni. Incendiati alcuni mezzi per impedire l'intervento della polizia

Condividi
Assalto a due furgoni portavalori in pieno giorno, con lancio di molotov ed esplosione di numerosi colpi d'arma da fuoco. È successo questa mattina intorno alle 8.30, nella zona Industriale di Bari.

Secondo le prime ricostruzione, l'assalto sarebbe stato condotto da una decina di uomini, che avrebbero agito come un vero e proprio commando militare. Per bloccare i furgoni, appartenenti alla società Ivri, che prestava servizio per conto di Banca d'Italia, uno dei banditi si sarebbe sdraiato sull'asfalto e avrebbe poi sparato a raffica con una mitraglietta sui portavalori in arrivo.  Da altre auto sarebbero scesi i complici, dando fuoco ad auto, camion e pneumatici in cinque differenti punti d'accesso alla tangenziale, bloccati anche da mezzi messi di traverso, per impedire l'intervento delle forze dell'ordine. Quindi, con un flessibile, avrebbero aperto uno dei blindati, riuscendo però a portare via solo una minima parte del bottino.

Le indagini sono condotte a Bari e in tutta la provincia. Carabinieri e poliziotti sono alla ricerca di tre auto di grossa cilindrata a bordo delle quali il commando è fuggito. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i militari della sezione investigazioni scientifiche mentre la zona è sorvolata da un elicottero.
Il traffico è ancora bloccato nel tratto compreso tra Bari e Modugno, sulla strada statale 96: in entrambe le direzioni si sono create code. 
 
Condividi